Il 19 gennaio è la Giornata mondiale della neve: cosa c'è da sapere

Ambiente
(Foto: archivio Getty)

Celebrata ogni anno dal 2012 nella terza domenica di gennaio, l'evento è patrocinato dalla Federazione Internazionale dello Sci ed ha tra i suoi scopi principali l'avvicinamento dei giovani a questo sport

Ogni anno, dal 2012 a questa parte, nella terza domenica di gennaio, si celebra la Giornata mondiale della neve. L'evento, patrocinato dalla Federazione Internazionale dello Sci, è stato istituito allo scopo di avvicinare i più giovani a questo sport e invertire un trend negativo che vedo diminuire il numero di persone che praticano attività legate alla neve.

Che cos'è la Giornata mondiale della neve

La Giornata mondiale della neve è un festival annuale dedicato principalmente ai bambini e alle loro famiglie. Non a caso l'evento fa parte della campagna avviata nel 2007 dalla Federazione Internazionale dello Sci "Portiamo i bambini sulla neve". La kermesse celebra la neve e tutte le attività e i servizi legati ad essa. Sono, infatti, numerosi gli eventi che si tengono simultaneamente in tutto il mondo nel giro di un fine settimana. Lo spirito di ciò che dovrebbe essere la Giornata, come si legge nella presentazione dell'evento, è guidato dalle tre "E": esplorare (explore), con la possibilità di scoprire qualcosa di nuovo; esaltarsi (Enjoy) perché questa giornata rappresenta soprattutto l'occasione di diverstirsi con e sulla neve; entusiasmarsi (experience), in modo da portarsi dietro un bagaglio di ricordi unici e in grado di stimolare ciascuno a proseguire nelle attività legate alla neve.

Gli obiettivi dell'evento organizzato dalla Fis

Nonostante l'impegno principale della Federazione Internazionale dello Sci sia organizzare competizioni ai massimi livelli, l'obiettivo dell'organizzazione, anche e soprattutto attraverso eventi come la Giornata mondiale della neve, sarebbe quello di promuovere a livello globale le attività sciistiche. La kermesse in realtà non è solo un mero strumento per aumentare i numeri legati alle attività sulla neve, ma anche un'occasione per sensibilizzare e informare l'opinione pubblica in proposito. In particolare sul rapporto con l'ambiente, visto che proprio i giovani ne saranno i custodi del domani; sui benefici per la salute che l'attività sportiva può portare e sulla sicurezza. In tal senso la Fis ha indicato delle precise regole di condotta sulle piste allo scopo di mostrare ai bambini e alle loro famiglie come comportarsi e come stare in sicurezza sulla neve. Tra gli obiettivi indicati per questa Giornata mondiale della neve 2020, infine, c'è anche un target numerico preciso: mantenere la media dei 500 eventi organizzati in 40 nazioni diverse.

Ambiente: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24