Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video

Faccia a faccia con un anaconda: sub nuota a pochi cm da un esemplare di 7 metri. VIDEO

2' di lettura

Il serpente gigante nuota tranquillo e indifferente ai sub. "I fiumi del Brasile intorno a Bonito sono gli unici posti dov'è possibile fare immersioni con anaconda in acque cristalline", racconta il diver Bartolomeo Bove, protagonista dell'impressionante faccia a faccia

Il coraggio di Bartolomeo Bove, 39 anni, shark diver professionista e videografo subacqueo: ha avuto un incontro ravvicinato con un anaconda durante un'immersione nelle acque del Rio Formoso, in Brasile. A fine luglio si è immerso con un collega e ha nuotato a poca distanza dal serpente, filmando l'incontro con la propria telecamera e pubblicando in seguito il video. Si tratta di un esemplare femmina di anaconda verde di 7 metri e di circa 90 chili.

L'animale incuriosito dalla telecamera

L’anaconda verde, la più grande fra le 4 specie di anaconda, nuota calmo e tranquillo, sembra incuriosito dalla telecamera e a volte si avvicina leccando la lente. Il fiume Formoso scorre nei pressi di una cittadina chiamata Bonito, nello stato del Mato Grosso do Sud. “I fiumi e i corsi d'acqua intorno a Bonito - racconta Bove - sono gli unici posti in Sud America dov'è possibile trovare anaconda in acque cristalline. Per il resto frequentano paludi e corsi d'acqua torbidi e scuri, non ideali per le immersioni”. Il periodo di fine luglio/inizio agosto segna in quelle zone il picco dell'inverno e, come spiega il subacqueo, è il periodo migliore per fare immersioni con questa specie di serpenti. In questa stagione, infatti, l’anaconda esce dal letargo per cambiare la pelle, alimentarsi e accoppiarsi.

Leggi tutto
Prossimo articolo
Segui Sky TG24 sui social:

SCELTI PER TE

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Schermata Home"

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Home"