Incendi in Amazzonia, Leonardo DiCaprio dona cinque milioni di dollari

Ambiente

Attraverso la sua fondazione, l’attore e attivista americano ha deciso di destinare una grossa somma di denaro per fronteggiare il disastro ecologico che sta colpendo il Brasile. Era stato proprio lui uno dei primi a lanciare l’allarme sulla situazione drammatica

Cinque milioni di dollari per fronteggiare gli incendi in Amazzonia (LE CAUSE DEI ROGHI). È questa la donazione di Leonardo DiCaprio per tutelare la foresta in fiamme. Il gesto del premio Oscar, attualmente a Tokyo per la premiere del film "Once Upon a Time in... Hollywood" e sempre attivo nelle questioni ambientali, è avvenuto tramite la sua fondazione, la DiCaprio Foundation. DiCaprio, in accordo con la Earth Alliance, ha recentemente lanciato l’Amazon Forest Fund: “La foresta pluviale amazzonica è in fiamme, con oltre 9 mila incendi che mandano a fuoco paesaggi insostituibili in tutto il Brasile”, si legge sul sito.

L’attivismo di Leonardo DiCaprio

Era stata proprio la star hollywoodiana, nei primi giorni in cui è emersa l'emergenza incendi in Brasile, a porre l’attenzione sulle fiamme che stavano e stanno tutt’ora distruggendo l’Amazzonia. “Attenzione, l’Amazzonia – il nostro polmone – sta bruciando. E nessuno fa nulla”, aveva scritto. L’attore americano ha realizzato nel 2016 un documentario intitolato “Punto di non ritorno” in collaborazione di National Geographic. L’obiettivo era proprio quello di sensibilizzare l’opinione pubblica sui temi legati ai cambiamenti climatici.

Ambiente: I più letti