M'illumino di meno: le iniziative in programma

Ambiente
Fotogramma_Candele

Finalizzata alla sensibilizzazione al risparmio energetico, l'iniziativa è stata lanciata nel 2005 e si svolgerà il primo marzo in tutta Italia. Il tema centrale di questa edizione sarà l’economia circolare

Il primo marzo andrà in scena in tutte le piazze italiane "M'illumino di Meno", l’iniziativa lanciata nel 2005 dalla trasmissione Caterpillar e finalizzata alla sensibilizzazione al risparmio energetico. La campagna, che prende il nome dai versi di "Mattina" di Giuseppe Ungaretti ("M'illumino d'immenso"), invita, in particolare, a ridurre al minimo il consumo di energia elettrica nelle nostre case, ma con il tempo ha assunto un significato di più ampio respiro. Il tema centrale di questa quindicesima edizione 2019 è l’economia circolare, intesa in particolare come riutilizzo dei materiali e riduzione degli sprechi.

Piazze italiane al buio

Tra le sfide principali della società contemporanea in tema di sostenibilità c’è sicuramente l’efficienza energetica, intesa come massimizzazione delle risorse e riduzione degli sprechi. In questo senso, spegnere le luci anche solo per una sera, assume un significato simbolico centrale per la campagna. Come accade da quando è stata lanciata l’iniziativa, in occasione di "M'illumino di Meno", le piazze italiane si "spegneranno", a partire dai monumenti come la Torre di Pisa, il Colosseo a Roma e l’Arena di Verona, ma anche i palazzi simbolo delle istituzioni italiane, ovvero Quirinale, Senato e Camera. Nei musei, inoltre, verranno organizzate visite guidate a bassa luminosità, nelle scuole discussioni sull’efficienza energetica e nei ristoranti cene a lume di candela. La riduzione dell’inquinamento luminoso consentirà, inoltre, agli appassionati di astronomia e non di godersi il cielo durante le osservazioni astronomiche organizzate nelle varie piazze italiane.

Gli eventi a Milano e Roma

In vista della giornata dedicata al risparmio energetico del primo marzo, la Cascina Cuccagna di Milano organizza una cena a lume di candela al ristorante "Un posto a Milano". Luci spente a partire dalle ore 19. L'evento "M'illumino di Meno 2019" va in scena, invece, a Roma presso il Parco regionale Appia antica a partire dalle 18: letture e improvvisazioni musicali verranno messe in scena alla luce delle fiaccole. Tutti i partecipanti, inoltre, sono invitati a portare con sé un oggetto di piccole dimensioni. Gli oggetti verranno successivamente raccolti e riutilizzati per realizzare un’opera collettiva in linea con il tema dell’edizione 2019 della campagna dedicato al riuso e al risparmio energetico.  

Le dieci regole del risparmio energetico

All'edizione 2019 della campagna "M'illumino di Meno" parteciperà anche la Croce Rossa italiana, che lo ha confermato attraverso le pagine del proprio portale web. Numerosi eventi, fanno sapere, saranno organizzati su tutto il territorio nazionale dai Comitati territoriali e da Giovani della Croce Rossa. "L'imperativo – si legge sul sito ufficiale - è riutilizzare i materiali, ridurre gli sprechi, allontanare 'il fine vita' delle cose".  In occasione della campagna del primo marzo, inoltre, la Croce Rossa ha pubblicato sul proprio sito il decalogo del risparmio energetico, che contiene una serie di consigli per rendere più sostenibili i propri stili di vita. Si tratta di accorgimenti quotidiani semplici come spegnere le luci quando non servono, non lasciare gli elettrodomestici in stand by, sbrinare spesso il frigorifero, mettere il coperchio sulla pentola quando l'acqua deve bollire, abbassare i termosifoni invece che aprire le finestre quando si ha caldo, evitare gli spifferi degli infissi, non lasciare le tende chiuse davanti ai termosifoni, inserire apposite pellicole isolanti e riflettenti tra i muri esterni e i termosifoni e, infine, usare l’auto il meno possibile.

Ambiente: I più letti