Marche, ritrovate le carcasse di due tartarughe Caretta caretta

Ambiente
mediterraneo_getty

Gli esemplari sono stati rinvenuti a Porto Sant'Elpidio e a Pedaso, in provincia di Fermo. Si ipotizza che lo spiaggiamento sia stato dovuto alle mareggiate che hanno investito la costa nello scorso fine settimana

I militari dell'Ufficio circondariale marittimo di Porto San Giorgio, nelle Marche, l’8 gennaio, hanno recuperato lungo il litorale due carcasse di tartarughe della specie "Caretta caretta". I due animali, secondo le prime ipotesi, si sarebbero spiaggiati a causa delle mareggiate che hanno investito nello scorso fine settimana la costa in provincia di Fermo.

Le due carcasse trovate a chilometri di distanza

La Caretta caretta è la tartaruga marina più comune del mar Mediterraneo ma è considerata una delle specie più a rischio dei nostri mari. Uno dei due esemplari è stato rinvenuto a Porto Sant'Elpidio ed è di piccole dimensioni. L'altro, invece, è stato ritrovato nel Comune di Pedaso ed più grande: 40 chilogrammi di peso e 70 centimetri di lunghezza. Dopo la visita veterinaria di rito, le carcasse sono state destinate allo smaltimento da ciascun comune a seconda del territorio di rinvenimento.

Ambiente: I più letti