Giornata mondiale della tigre: come salvare il felino

L'esemplare di tigre bianca del Bengala sequestrato dalla Forestale e accolto al Bioparco di Roma (Ansa)
3' di lettura

Il 29 luglio si celebra la ricorrenza, istituita otto anni fa con un obiettivo: seimila esemplari entro il 2022: oggi sono 3.890. Tante le iniziative, compresa una del Wwf che coinvolge i gatti

Il 29 luglio ricorre l'International Tiger Day, istituito nel 2010. Qualche anno fa l'Onu, proprio in occasione di questa giornata, fece un appello contro il commercio illegale di tutte le specie minacciate dall'estinzione, dopo un calo del 95% della popolazione mondiale dall'inizio del Novecento. 

La Giornata mondiale della tigre

La Giornata mondiale è stata istituita nel 2010 durante il summit sulla tigre di San Pietroburgo per sensibilizzare l’opinione pubblica e supportare la conservazione del grande felino. Durante quella conferenza, i 13 Paesi che ospitano tigri selvatiche (Bangladesh, Bhutan, Cambogia, Cina, India, Indonesia, Laos, Malesia, Myanmar, Nepal, Russia, Thailandia e Vietnam) hanno fissato un ambizioso obiettivo: raddoppiare il numero delle tigri selvatiche entro il 2022.

Verso il raddoppio delle tigri

Dalle circa tremila presenti in natura nel 2010, entro il 2022 le tigri dovrebbero raggiungere quota seimila. Oggi, a otto anni di distanza dalla Dichiarazione di San Pietroburgo, gli esemplari sono 3.890. L'ultimo conteggio è stato effettuato nel 2016, i prossimi due sono previsti nel 2020 e nel 2022. Come spiega Zoom, il Bioparco di Cumiana, alle porte di Torino, l'obiettivo si può raggiungere con diversi accorgimenti: aumentando il controllo e la tutela dell’habitat e il monitoraggio degli esemplari; informando e sensibilizzando l'opinione pubblica; riducendo la domanda di prodotti derivanti dal corpo dell'animale (ad esempio nella medicina asiatica); implementando e rafforzando il supporto delle leggi per la tutela delle specie selvatiche, rendendo più dure le pene per i trasgressori.

Le iniziative per la Giornata  

Proprio il parco torinese è tra quelli che celebrano la Giornata mondiale della tigre: per tutto il weekend laboratori gratuiti per bambini (compresi nel biglietto d'ingresso) e approfondimenti su quella che viene definita "una specie ad altissimo rischio estinzione". Domenica 29 anche il Bioparco di Roma (che ospita una tigre bianca del Bengala, Gladio, salvata dalla Forestale) organizza eventi a tema: dalle 11 alle 12, c'è l'incontro con i guardiani che racconteranno curiosità e aneddoti sulle tigri ospitate nel parco e sulle loro abitudini; dalle 15 alle 18, un operatore didattico sarà invece a disposizione delle famiglie e dei bimbi per parlare delle caratteristiche biologiche di questi felini. Il Bioparco romano sostiene inoltre l’associazione inglese "Wild Cats Conservation Alliance", che raccoglie fondi da destinare a progetti per la salvaguardia delle tigri. Un'iniziativa simile a quella lanciata dal Wwf: la campagna "A-Mici", è una maratona per salvare le tigri, a cui stanno già partecipando oltre 1.200 persone con i loro gatti, i "cugini" domestici e alla lontana del grande felino asiatico.

Leggi tutto
Prossimo articolo

SCELTI PER TE

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Schermata Home"

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Home"