Regno Unito, avvistato in una foresta gatto di oltre un metro

Un fotogramma del video che ritrae la Clashindarroch Beast, un gatto avvistato in una foresta scozzese. È lungo 1,2 metri (Screenshot Youtube)
3' di lettura

L'animale è stato filmato nell'Aberdeenshire e in breve tempo è stato definito uno dei più grossi felini selvatici mai avvistati al mondo

Avvistato nel Regno Unito uno dei più grandi gatti selvatici al mondo. Ripreso nella Clashindarroch Forest, nell'Aberdeenshire, il felino è stato avvistato mentre passeggiava sul tronco di un albero.

La bestia di Clashindarroch

Come riporta la Bbc, le dimensioni di quella che ormai è stata ormai soprannominata la Clashindarroch Beast sono davvero notevoli. Studiando le riprese, si stima che la lunghezza dell'animale dal naso alla coda sia di 1,2 metri. Il video è stato girato come parte del Wildcat Haven, un progetto di conservazione dei gatti selvatici nelle Highlands scozzesi. Grazie ad alcune esche a base di cibo e odori disseminati sul territorio, gli animali fanno scattare le telecamere che riprendono le loro attività notturne.

"Catturati" dalle videocamere

"Non potevo credere ai miei occhi quando ho visto questo gatto, è un animale enorme, magnifico", ha raccontato Kev Bell, un operatore del Wildcat Haven, che ha filmato altri 10-15 "gatti fantasma" nella foresta. La tecnologia usata per riprendere il gigantesco felino è usata in tutto il mondo per individuare specie rare ed elusive come i gatti selvatici. "Le videocamere ci danno incredibili indizi di questo gruppo raro di felini selvatici che sono in qualche modo sopravvissuti qui senza mischiarsi ad altre razze", spiega il lavoratore. Sono in molti a sostenere che i gatti selvatici non esistono più, ma l'esistenza della "bestia" dimostra il contrario.

Il progetto

Wildcat Haven è un progetto che mira a proteggere i gatti selvatici insieme a tutto l'ecosistema di oltre 2600 chilometri quadrati. L'attività prevede anche la sterilizzazione di alcuni animali per impedire un'eccessiva attività predatoria di conigli e ratti, che potrebbe minare l'equilibrio ambientale della zona. Il Clashindarroch Beast continuerà ad essere monitorato, insieme agli animali presenti in Caithness e Lochaber, dove il progetto è stato avviato 10 anni fa.

Leggi tutto
Prossimo articolo

Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

Clicca l'icona e seleziona

"Aggiungi a Schermata Home"

Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

Clicca l'icona e seleziona

"Aggiungi a Home"