Cyber monday, il lunedì degli sconti online

Il cyber monday è nato nel 2005 (Getty Images)
3' di lettura

Si avvicina il lunedì cibernetico, la giornata dedicata alle occasioni per fare shopping in Rete. Quest'anno sarà il 29 novembre e promette di essere un'edizione da record

Si avvicina il cyber monday, che quest'anno sarà il 29 novembre. E le nuove abitudini dei consumatori, sempre meno diffidenti verso gli acquisti online, promettono di far segnare affari record. Il “lunedì cibernetico” è infatti il giorno dedicato agli sconti su internet.

Come nasce il cyber monday

Il cyber monday, essendo basato sull'e-commerce, ha una storia molto recente. A differenza del black friday, l'origine del nome è certa. A battezzarlo così è stata Ellen Davis, vicepresidente della National Retail Federation, la Federazione nazionale dei commercianti statunitensi. In un comunicato stampa del 21 novembre 2005 parla di cyber monday proprio per indicare l'aumento delle vendite. È stato infatti il comportamento degli utenti a suggerire di fissare la ricorrenza: i rivenditori online si sono resi conto di un flusso particolarmente alto di acquisti nel lunedì successivo al black friday (che si celebrava già da decenni). Il motivo? Non c'è una risposta precisa, ma è possibile che i clienti, a caccia di sconti dopo il venerdì nero, cercassero ulteriori ribassi online dopo la fine di quelli in negozio.

 

Cyber monday contro black friday

Dal 2005, il cyber monday è diventata un'occasione in cui siti e piattaforme hanno deciso di proporre sconti sempre più aggressivi. Durano 24 ore e si attivano allo scoccare della mezzanotte. Amazon opta per offerte a tempo di breve durata. Ma ormai tutti ribassano i prezzi. Con il passare del tempo, la netta distinzione tra black friday e cyber monday è andata affievolendosi. Perché, da una parte, i rivenditori solo online approfittano degli sconti anche il venerdì precedente. E, dall'altra parte, catene “fisiche” hanno propri siti di e-commerce, dove le occasione continuano anche durante il lunedì cibernetico.

Cosa si compra

Il successo del cyber monday è inarrestabile. Secondo Adobe, durante l'edizione 2016, sono stati spesi 3,45 miliardi di dollari in acquisti online, il 12,1% in più dell'anno precedente. Una cifra che segna una serie di record: il cyber monday ha superato gli incassi del black friday e ha oltrepassato la soglia dei 3 miliardi. Non solo: i clienti hanno utilizzato molto lo smartphone. Gli acquisti da dispositivi mobili hanno superato il miliardo, aumentando il volume d'affari di un terzo nel giro di appena un anno. Da buona giornata “cibernetica”, Adobe conferma il successo degli acquisti tecnologici. Lo scorso anno, tra gli articoli più venduti ci sono stati PlayStation 4, Microsoft Xbox, tv Samsung e iPhone. Ma resistono anche gli analogici: Lego e Barbie si confermano tra i giochi più apprezzati.

Leggi tutto
Prossimo articolo

le ultime notizie di skytg24