Apple annuncia le sue novità: dal iOS 11 all'Ipad da 10,5 pollici

La conferenza degli sviluppatori è un appuntamento chiave per Apple (Getty Images)
2' di lettura

Il 5 giugno, alla World Wide Developer Conference Cupertino dovrebbe presentare diversi nuovi prodotti: attesa per l'assistente vocale domestico e il nuovo sistema operativo. Difficile invece che si vedrà il nuovo Iphone

L'appuntamento con la World Wide Developer Conference e con la relativa presentazione di tutte le novità di casa Apple è atteso per la serata di lunedì 5 giugno a San Jose, California. Come sempre l'occasione è stata oggetto di numerose anticipazioni. Anche se molto se n'è parlato, è improbabile che il nuovo iPhone 8, quello del decennale dalla prima versione, venga presentato in questa circostanza. Ciononostante sarà nel campo dell'hardware (ovvero sul fronte materiale dei dispositivi, più che sui programmi), che dovrebbero vedersi gli aggiornamenti più interessanti.

Il nuovo altoparlante smart

Sembra che la new entry più consistente a Cupertino sia l'arrivo della controparte Apple degli speaker da casa Amazon Echo e Google Home. Basato sull'intelligenza artificiale Siri, il nuovo Siri Speaker di cui si parla ormai da un anno sarebbe pronto a fare il suo debutto. Questo genere di dispositivo, com'è noto, è in grado di rispondere ai comandi vocali e, ad esempio, “attaccare” la musica dalle piattaforme di streaming o effettuare ricerche sul web. A distinguere lo speaker della Mela dalla concorrenza dovrebbe essere una cura superiore verso una serie di dettagli, fra cui la qualità sonora dell'altoparlante stesso. Anche il prezzo dovrebbe posizionarsi più in alto rispetto ai corrispettivi Amazon, Google e Microsoft. Sempre sul fronte hardware è data come assai probabile l'introduzione di un nuovo iPad pro dotato di uno schermo più grande, da 9,7 a 10,5 pollici, le cui dimensioni esterne dovrebbero restare immutate: a ridursi infatti, sarebbe la cornice compresa fra bordo e display. Difficile, invece, che possano essere presentate novità per gli hardware di MacBook.

Le novità software

Nel corso della WWDC è poi lecito aspettarsi una serie di aggiornamenti anche per il sistema operativo iOS, nella sua 11esima versione. Tuttavia intravedere quali cambiamenti ci saranno nello specifico sembra ancora un azzardo. Si è speculato sulla possibilità che venga introdotta sul nuovo sistema operativo la funzione “dark mode” in grado di far risparmiare energia al nuovo iPhone in arrivo: tramite questo sistema il colore nero sullo schermo viene ottenuto lasciando spenti i pixel, mentre attualmente sono sempre attivi. Fra le novità sul fronte software sono attese rinfrescate a Music, oltre che a WatchOS (il sistema dell'Apple Watch) e TvOS (il sistema dell'Apple Tv); meno probabili, per quanto anche queste in arrivo, le innovazioni sul fronte del celebre MacOS.

Leggi tutto