Videogiochi, ecco Nintendo Switch: sarà in vendita dal 3 marzo

1' di lettura

La nuova consolle può essere utilizzata in casa e all'esterno. I controller, Joycon, hanno un'autonomia che supera le 15 ore

Nintendo Switch arriva nei negozi il 3 marzo. Abbiamo avuto occasione di testarla prima dell’uscita ufficiale, potendo così verificare il valore della nuova console. Ciò che immediatamente colpisce, aperta la scatola, sono le dimensioni di Switch: è piccola, anche quando allestita per essere connessa alla televisione. Per farlo basta posizionare verticalmente il tablet dentro a una “dock station” e attaccare i cavi elettrico e audio-video. Dopo meno di un minuto siamo in grado di accenderla e vederla connessa allo schermo tramite HDMI.

I controller ricordano quelli della Wii - La pagina iniziale è intuitiva. Nella confezione sono contenuti due “Joycon”: controller che ricordano quelli della “vecchia” Wii, anche se più minuti. Possono essere utilizzati singolarmente o attaccati ad una struttura che li unisce, per trasformarli in un controller più tradizionale. Sembra che Switch sia stata pensata sia per il giocatore meno esperto sia per l’hardcore gamer più smaliziato. L’autonomia della batteria dei due joycon supera le 15 ore. 

La grafica in dettaglio - Switch non ha un motore grafico in grado di riprodurre i miracoli visivi di Playstation 4 o di Xbox One, ma quando comincia Legend of Zelda Breath of the Wild, l’attesissimo videogame d’avventura disponibile al lancio, si percepisce l'alta definizione delle immagini. I vieogiochi per Switch sono contenuti in micro-schede e non su disco, quindi la console risulta silenziosissima.


Giocare in libertà - Switch non è una semplice console domestica, perché staccando il tablet dalla “dock station” è possibile continuare a giocare dove ci pare. Il risultato della visualizzazione sullo schermo del tablet è straordinario, capace di rivaleggiare per resa estetica con i dispositivi mobile più raffinati e così la Switch rivela la sua più grande potenzialità. L’autonomia del tablet, caricato al 100%, si attesta tra 2 e 3 ore. 


Leggi tutto