WhatsApp, arrivano i messaggi offline anche per gli iPhone

Facebook ha acquistato WhatsApp nel 2014 per 19 miliardi di dollari (Getty Images)
1' di lettura

L'opzione sarà disponibile dalla versione 2.17.11, disponibile su App Store. Introdotta anche la possibilità di mandare 30 foto con un singolo invio e di liberare la memoria del telefono in modo mirato

Su WhatsApp arrivano i messaggi offline anche per gli iPhone. È questa l'ultima novità annunciata dagli sviluppatori della più grande piattaforma di messaggistica istantanea controllata, dal 2014, da Facebook.

 

Che cosa cambia – La funzione, già disponibile da oltre un anno per gli utenti Android, permetterà di scrivere e inviare i messaggi dal proprio iPhone anche se non si è connessi a internet. Grazie al nuovo aggiornamento dell'applicazione, anche gli smartphone di Apple potranno visualizzare, senza essere connessi alla rete, il tasto interattivo di invio del messaggio. Cliccando sul riquadro, precedentemente oscurato in modalità offline, i testi verranno spediti, rimanendo in stand-by fino alla prossima connessione, quando l'app li invierà al destinatario in modo automatico. L'opzione sarà disponibile dalla versione 2.17.11 dell'applicazione dedicata ad Iphone e potrà essere scaricata sul sito dell'azienda o direttamente dall'App store. La nuova funzione, dicono gli esperti del settore, sarà utile agli utenti che si trovano in luoghi poco coperti dalla rete e in cui la connessione è spesso discontinua.  

 

Altre novità per IOS – Nell'ultimo aggiornamento di WhatsApp per gli smartphone Apple sono incluse altre due utili novità. La prima riguarda il settore fotografia con la possibilità di inviare fino a 30 foto o video in una sola volta. Questa funzione, nelle versioni precedenti, limitava ogni singolo invio al massimo a dieci elementi. La seconda funzione riguarda invece l'ottimizzazione della memoria interna del telefono: grazie all'introduzione di un nuovo design della schermata “Utilizzo Archivio”, sarà infatti possibile gestire in modo più specifico lo spazio disponibile sull'hard-disk eliminando dalle conversazioni alcuni tipi di messaggi. Nello specifico la funzione permette di liberare spazio in memoria senza obbligare l'utente a eliminare l'intera chat di un gruppo o di un contatto, ma facendo pulizia solo degli elementi più pesanti come immagini, video e messaggi vocali.

 

Un miliardo di utenti – WhatsApp è l'applicazione di messaggistica istantanea più diffusa nel mondo. Nel febbraio del 2016 l'azienda ha annunciato di aver raggiunto il miliardo di utenti in tutto il mondo, dato che significa che quasi una persona su sette, a livello globale, utilizza l'applicazione. La crescita del servizio di messaggistica è stata esponenziale dopo l'acquisto dell'azienda da parte di Facebook, avvenuto nel 2014 per la cifra record di 19 miliardi di dollari. Allora erano “solo” 450 milioni gli utenti equipaggiati con l'applicazione inventata nel 2009 da Jan Koum e diventata negli anni uno degli strumenti indispensabili per i possessori di smartphone. Oggi sono 53 le lingue supportate dal servizio, che conta 42 miliardi di messaggi inviati al giorno, 250 milioni di video e oltre un miliardo e mezzo di foto.

Leggi tutto