Gli U2 conquistano Roma: 58mila spettatori allo Stadio Olimpico. FOTO

La band irlandese si è esibita nella prima delle due serate romane, uniche date italiane del tour per i 30 anni dall’uscita dell’album The Joshua Tree. Tante le pietre miliari suonate dai 4 di Dublino, tra messaggi politici e richiami alle battaglie per i diritti civili
  • ©ANSA
    Gli U2 si sono esibiti allo Stadio Olimpico di Roma nella prima delle due serate italiane del loro tour in onore dei 30 anni dall’uscita dell’album capolavoro “The Joshua Tree”. Quasi 60mila spettatori hanno assistito al concerto della band irlandese - U2 a Roma: le misure di sicurezza per i concerti del 15 e 16 luglio
  • ©ANSA
    "La più bella notte di sempre”, ha urlato Bono dal palco dello Stadio Olimpico all'inizio dello show. "Siete fantastici, siete una famiglia", ha ringraziato in italiano il cantante che durante tutta la serata ha provato a esprimersi più volte in italiano - U2, un’edizione speciale per i 30 anni di "The Joshua Tree"
  • ©ANSA
    Sugli spalti, durante “With or without you” sono apparsi migliaia di fogli colorati a comporre la scritta "30" e la sagoma del Joshua Tree, l'albero del deserto californiano che ha dato il nome al disco uscito nel 1987 - U2 a Roma: le misure di sicurezza per i concerti del 15 e 16 luglio
  • ©ANSA
    Buona parte della scaletta è stata costruita intorno all'album, pietra miliare nella storia degli U2 e della musica, suonato per intero e con i brani nello stesso ordine in cui sono stati pubblicati 30 anni fa, per tutta la parte centrale dello show - U2, un’edizione speciale per i 30 anni di "The Joshua Tree"
  • ©ANSA
    Dopo l'intro, riassunto della loro storia pre-Joshua, la band suona su un palco in mezzo al pubblico, con i maxischemi spenti. I 4 di Dublino si esibiscono in “Sunday Bloody Sunday”, “New Year's Day”, “Bad” che sfocia in “Heroes" di David Bowie (e che Bono dedica all'amico Luciano Pavarotti), “Pride” - Gli U2 dedicano una canzone a Chris Cornell durante il live a Pasadena
  • ©ANSA
    Su “Where The Streets have no names”, nell'enorme maxischermo alle spalle della band appare l'inconfondibile sagoma del Joshua Tree, su un sanguinario sfondo rosso. In un paio di passaggi, più politici, il bersaglio è il presidente degli Stati Uniti - U2 a Roma: le misure di sicurezza per i concerti del 15 e 16 luglio
  • ©ANSA
    Tanti i richiami ai diritti civili. “Miss Sarajevo” nel 2017 è diventata “Miss Syria”, con un video che racconta la storia di una bambina in un campo profughi. Bono ha dedicato un ringraziamento all'Italia per il suo impegno nell'accoglienza ai migranti - U2, un’edizione speciale per i 30 anni di "The Joshua Tree"
  • Omaggio anche alle donne con una sfilata di foto di figure simbolo da Rosa Parks a Patti Smith, affiancate ad Angela Merkel e Christine Lagarde. Nel finale spazio a “Beautiful Day”, “Elevation”, “Vertigo", “Ultraviolet”, “One” e “Little Things” - Gli U2 dedicano una canzone a Chris Cornell durante il live a Pasadena