"The Snowman", il primo trailer del nuovo film con Michael Fassbender

Uno screenshot dal trailer del film
3' di lettura

Sono state diffuse le prime inquietanti immagini della pellicola diretta da Tomas Alfredson e basata sull'omonimo thriller dell'autore norvegese Jo Nesbø. L'approdo nei cinema americani è previsto per il prossimo 20 ottobre

Michael Fassbender torna al cinema con l'horror-thriller "The Snowman". La Universal Picture ha pubblicato il primo trailer del film, tratto dal romanzo "L'uomo di neve" dell'autore norvegese Jo Nesbø e diretto da Tomas Alfredson ("Lasciami Entrare", "La talpa"). Il lungometraggio, che racconta la storia dell'indagine su un serial killer che decapita le sue vittime, arriverà nelle sale americane il 20 ottobre.

La trama di "The Snowman"

Dopo aver diretto "Lasciami Entrare", film su una innovativa storia di vampiri, Alfredson racconta ore le vicende del detective alcolista Harry Hole, interpretato da Michael Fassbender, e della sua indagine sulle tracce di un assassino che, come firma dei suoi crimini seriali, ha l'abitudine di lasciare tutte le vittime senza la testa. Tutto inizierà dalla scomparsa di una donna. Unico indizio: una sciarpa rosa avvolta su un pupazzo di neve fuori dalla casa della potenziale vittima. Nel cast accanto al protagonista di "Shame", ci saranno anche Rebecca Ferguson, Charlotte Gainsbourg, Val Kilmer e J.K. Simmons.

La pausa di Fassbender

Lo scorso anno Fassbender, che il 2 aprile ha compiuto 40 anni, aveva annunciato che si sarebbe preso una pausa dal cinema una volta terminate le riprese dei vari film per cui era stato scritturato. Dopo aver onorato gli impegni con la saga degli "X-Men", aver partecipato al cast di "Assassin's Creed", al nuovo film di Terrence Malick "Song to Song" e al biopic su "Steve Jobs", l'attore aveva dichiarato di essere saturo: "Sono stato vorace ed energico in questo periodo, e sono andato avanti come un maniaco. Ma ora ho bisogno di rallentare. Negli ultimi 5 anni mi sono comportato come un maniaco del lavoro. Sono passato da un film all'altro, - aveva dichiarato Fassbender a "Time Out", che poi ha aggiunto -. Non sto smettendo di recitare. Non ho detto che succederà, ma una parte di me è convinta di avere un momento come attore in cui sei al meglio. C'è un percorso verso quel momento e, da quel punto in poi, è tutto in discesa". Una promessa che potrebbe onorare una volta terminati gli impegni con "The Snowman".

Leggi tutto
Prossimo articolo