Il Trono di Spade, in esclusiva su Sky Atlantic HD la settima stagione

3' di lettura

L'appuntamento con gli episodi in versione originale sottotitolata, in contemporanea con gli Usa, sarà ogni notte tra domenica e lunedì alle 3. Quello con gli episodi doppiati in italiano sarà ogni lunedì sera a partire dal 24 luglio

L’attesa è finita: la settima stagione della serie cult  "Il trono di spade" è tornata in esclusiva su Sky Atlantic HD. L'appuntamento con gli episodi in versione originale sottotitolata, in contemporanea con gli Usa, sarà ogni notte tra domenica e lunedì alle 03.00 a partire dal 17 luglio (poi anche alle 22.15), mentre quello con gli episodi doppiati in italiano sarà ogni lunedì alle 21.15 a partire dal 24. 

La settima stagione

I nuovi episodi della serie HBO, tratta dalla saga fantasy delle “Cronache del ghiaccio e del fuoco” di George R. Martin e adattata da David Benioff e D. B. Weiss, saranno sette a differenza dei tradizionali dieci delle seguitissime stagioni precedenti. Le vicende della nuova stagione prepareranno al gran finale, che segnerà la conclusione della guerra per il trono di Westeros e dell’esperienza sul set dei protagonisti dello show, ormai star acclamate in tutto il mondo. La stagione si apre con Cersei (Lena Haedey) sul Trono di spade, ma la situazione ad Approdo del Re è tesa: nonostante sia accerchiata dai nemici, la regina è sicura di sconfiggere i suoi rivali. Daenerys (Emilia Clarke), intanto, è finalmente riuscita a raggiungere Roccia del Drago, roccaforte Targaryen e suo luogo di nascita: il suo obiettivo è riprendersi il trono e governare sui Sette Regni. Jon Snow (Kit Harington) è a Grande Inverno, dove la situazione non è semplice visto che il Re del Nord dovrà eliminare gli Estranei, la cui oscura presenza si fa sempre più vicina.

Una serie cult

La critica italiana ha salutato con commenti entusiastici la saga fantasy del “Il trono di spade”, definita “Un fantasy shakespeariano” dal Corriere della Sera e “Uno straordinario fenomeno globale” da Il Fatto Quotidiano. E se “Winter is coming” era il claim che ha accompagnato la precedente stagione, “Winter is here” è il mantra che accompagnerà i nuovi episodi. Da qui l’esigenza della produzione della serie di continuare a girare per tutto l’inverno la nuova stagione, fra Islanda, Spagna e Irlanda del Nord (che fanno da set per le vicende di Grande Inverno e del profondo Nord) e di posticipare la messa in onda all’estate, rispetto alla consueta programmazione primaverile delle stagioni precedenti.

 


Leggi anche:
  • WiFi Italia, ecco l'app per navigare gratis in tutto il Paese
  • Nasa: “Macchia gigante sul Sole, rischio tempeste magnetiche”
  • U2 a Roma: le misure di sicurezza per i concerti del 15 e 16 luglio
  • Emmy Awards 2017, le nomination: c'è anche "The Young Pope"
  • Leggi tutto
    Prossimo articolo