Addio a Nelsan Ellis: muore a 39 anni star di “True blood”

Inserire immagine
Nelsan Ellis in una foto del 2010, periodo in cui stava girando "True blood" (Getty Images)

Scomparso l'attore americano conosciuto per la sua interpretazione del cuoco omosessuale Lafayette Reynolds nella serie Tv. Causa della morte, un arresto cardiaco. Le reazioni di Hollywood

A soli 39 anni è morto Nelsan Ellis, attore caro al pubblico delle serie Tv per aver interpretato il personaggio di Lafayette Reynolds in "True blood", telefilm sui vampiri in onda tra il 2008 e il 2014 e trasmessa in Italia da Fox a partire dal 2009.

Ellis morto per arresto cardiaco

Secondo "Hollywood Reporter", la causa della morte sarebbe un arresto cardiaco. Circostanza confermata anche dalla manager di Ellis: "Nelsan si è spento per le complicanze di un attacco cardiaco", ha spiegato. "Era un grande talento e le sue parole e la sua persona ci mancheranno per sempre". L'attore si è spento sabato 8 luglio a Los Angeles. Lascia un figlio, Breon Ellis, sette fratelli, il padre e la nonna.

Il ruolo di Lafayette in “True blood”

Quello di Lafayette Reynolds, cuoco gay della tavola calda Merlotte’s e spacciatore di sangue di vampiri, è stato il primo ruolo di rilievo di Ellis. Il personaggio interpretato dall'attore nella serie Tv creata da Alan Ball – sette stagioni per un totale di 80 episodi, che raccontano la coesistenza di esseri umani e vampiri nella cttadina di Bon Temps – era talmente amato dai fan che, sebbene nei libri di Charlaine Harris da cui la serie è tratta Lafayette muoia, nel telefilm era stato tenuto in vita.

 

Le reazioni di Hollywood

"Nelsan era un talento unico la cui creatività non ha mai smesso di affascinarmi, lavorare con lui è stato un privilegio" ha commentato il creatore di "True Blood" Alan Ball. Messaggi di cordoglio degli amici che avevano condiviso il set con Ellis sono arrivati via Twitter, Facebook e Instagram: dall'attrice premio Oscar Anna Paquin (che nella serie interpreta la protagonista, la cameriera telepate Sookie Stackhouse) a Stephen Moyer (il vampiro con cui Sookie ha una storia), da Joe Manganiello al resto della famiglia di “True blood”, tra cui l'autrice Harris.

 

Le ultime apparizioni di Ellis

Ellis era anche regista e autore teatrale. Dopo il successo di “True blood”, era apparso in altre serie Tv: la più recente è “Elementary”, dove interpretava Shinwell Johnson. Nel 2011 Ellis ha recitato anche – nei panni di Henry il cameriere – nel film premio Oscar “The help”, di Tate Taylor con Emma Stone.

TAG: