L'azienda di tequila di Clooney venduta per un miliardo di dollari

George Clooney al Casamigos Tequila & Cindy Crawford Book Launch Party (Getty Images)
3' di lettura

L'attore americano aveva creato la Casamigos insieme all'imprenditore Rande Gerber (marito di Cindy Crawford) e all'immobiliarista Mike Meldman

Dopo esser diventato padre, George Clooney saluta un altro successo personale e professionale. Casamigos, l'azienda di tequila fondata con i due amici Rande Gerber e Mike Meldman è stata venduta al colosso Diageo per un miliardo di dollari. Quello che era nato come un passatempo personale, destinato a produrre il liquore messicano solo per la stretta cerchia di persone legate ai fondatori, si avvia a diventare uno dei brand di punta nel portafoglio del colosso degli alcolici. Lo riporta Forbes.

Un'azienda nata per caso e per passione

Tutto iniziò con una vacanza in Messico. Clooney, l'imprenditore della ristorazione Range Gerber (noto per essere il marito di Cindy Crawford) e l'immobiliarista Mike Meldman frequentavano abitualmente Cabo San Lucas, nella zona messicana della California meridionale, dove avevano fatto costruire delle case per le vacanze. La passione per la tequila iniziò qui e, un po' per gioco un po' per intenzione, i tre pensarono di dare vita a una distilleria a Jalisco, in modo da avere sempre a disposizione un liquore che rispondesse perfettamente ai propri gusti.

L'arrivo sul mercato pubblico

Per un paio d'anni la distilleria rimase un segreto di famiglia. Poche bottiglie offerte durante feste private o serate di degustazione tra amici e parenti, abitudine che spiega il nome "Casamigos", crasi fra casa e amici. Dato l'alto consumo di bottiglie all'anno - oltre un migliaio - l'azienda dovette però regolarizzare la produzione. Quindi dal 2013 Casamigos è diventato un marchio a tutti gli effetti e la tequila di George Clooney è arrivata anche al grande pubblico con un motto: "La tequila fatta dagli amici per gli amici". La fama dell'attore e la formula della tequila ha conquistato gli americani, trasformando il liquore in uno dei più venduti in America.

223 milioni solo per Clooney

Diageo, multinazionale operante nel mondo degli alcolici, ha già in portafoglio fra gli altri marchi Johnny Walker, Tanqueray, Baileys e Smirnoff. Da ora avrà anche il brand Casamigos. L'acquisizione è costata 700 milioni a cui si aggiungono altri 300 da versare sulla base delle vendite nel corso dei prossimi dieci anni. I fondatori si divideranno i 700 milioni in parti uguali. Quindi anche Clooney percepirà un assegno da 223 milioni di dollari. Diageo tiene a sottolineare che i fondatori continueranno a essere coinvolti nel futuro del marchio. "Se quattro anni fa mi avessero chiesto se avevamo fondato un'azienda miliardaria, non credo avremmo detto di sì", ha dichiarato George Clooney a Deadline . "Faremo ancora parte di Casamigos, iniziando con uno shot stasera. Magari due".

Leggi tutto