"Cannes Cannes", la programmazione speciale di Sky Cinema Cult

Una scena da "Dheepan" (Sky Cinema Cult)
4' di lettura

Da mercoledì 17 a domenica 28 maggio, in concomitanza con il festival, andranno in onda alcuni dei più importanti film premiati nelle passate edizioni della kermesse. Tra i titoli in programma, spicca la prima visione di “Dheepan - Una nuova vita”, Palma d’oro nel 2015

La 70esima edizione del Festival del cinema di Cannes è alle porte e Sky ha deciso di omaggiare con una programmazione dedicata la kermesse francese. In concomitanza con la rassegna, dal 17 al 28 maggio prossimo, andrà infatti in onda su Sky Cinema Cult "Cannes Cannes", una selezione dei più importanti film premiati nelle passate edizioni della manifestazione.

 

L'anteprima di "Deephan"

Tra i titoli del palinsesto si segnala il 18 maggio la prima visione esclusiva di "Dheepan - Una nuova vita", vincitore della Palma d'oro 2015. Diretto dal regista Jacques Audiard, il film narra la vicenda dell'ex soldato Dheepan (Jesuthasan Antonythasan), che per sfuggire dalla guerra civile in Sri Lanka si rifugia nella periferia di Parigi insieme ad una giovane donna (Kalieaswari Srinivasan) e ad una bambina. Iniziare una nuova vita non sarà semplice e i tre dovranno fare i conti con povertà, violenza e regole criminali.

 

Il "Che" di Benicio Del Toro

Il 17 maggio, invece, l'appuntamento è fissato con "Mon roi - Il mio re", drammatica storia d'amore tra Vincent Cassel e l'affascinante Emmanuelle Bercot, premiata come migliore attrice a Cannes 2015. Seguirà il cult "Fargo", che nel 1996 valse il premio come miglior regia ai fratelli Coen. Il giorno successivo, in seconda serata dopo "Dheepan", Sky Cinema Cult riproporrà il classico di Martin Scorsese "Taxi Driver", premiato con la Palma d’oro nel 1976. La programmazione del 19 maggio sarà dedicata invece al film di Steven Soderbergh sul leader della rivoluzione cubana Ernesto Che Guevara: l’opera è divisa in due parti , "Che - L'argentino" e "Che - Guerriglia", e vede nei panni del protagonista Benicio Del Toro, premiato come miglior attore nel 2008.

 

Da "Carol" a "Drive"

Il ciclo dei film premiati prosegue sabato 20 maggio con "Il figlio di Saul", Gran Premio speciale della Giuria nel 2015, e "I giorni del cielo" con Richard Gere e Sam Shepard, che valse a Terrence Malick il riconoscimento come miglior regista nel 1979. Tutt’altro genere per i film trasmessi domenica 21 maggio: si inizia con "Carol", che narra la tormentata relazione sentimentale tra due donne americane negli anni ’50. Le due protagoniste hanno il volto di Cate Blanchett e Rooney Mara, premiata come miglior attrice nel 2015. Seguirà l’action movie "Drive" con Ryan Gosling: la firma è quella di Nicolas Winding Refn, eletto miglior regista a Cannes nel 2011.

 

Tra Tarantino e "La vita di Adele"

La settimana successiva si aprirà il prossimo 22 maggio con "Nebraska", film di Alexander Payne che nel 2013 convinse la giuria a premiare come miglior attore Bruce Dern. Nella pellicola, l’interprete statunitense veste i panni di un padre in viaggio con il figlio attraverso l'America per il riscatto di una presunta vincita. In seconda serata sarà trasmessa la pellicola di Quentin Tarantino, premiata con la Palma d’oro nel 1994, "Pulp Fiction". Martedì 23 maggio si continua invece con "La vita di Adele" di Abdellatif Kechiche, Palma d'oro 2013. Al centro del film, la storia d'amore fra le giovani Adele (Adèle Exarchopoulos) e Emma (Léa Seydoux); a seguire un titolo italiano: "Il ladro di bambini" di Gianni Amelio, che portò a casa nel 1992 il Gran Premio Speciale della Giuria.

 

Distopia e trame politiche

Il 24 maggio va in scena in prima serata "Mustang", inno alla libertà femminile premiato nella sezione Quinzaine des Réalisateurs, e in seconda serata "Il divo" di Paolo Sorrentino. Il film, che ricevette nel 2008 il Premio della Giuria, ripercorre la vita e le trame politiche di Giulio Andreotti. Si prosegue giovedì 25 maggio con il visionario "The Lobster" di Yorgos Lanthimos, Premio della Giuria nel 2015, pellicola ambientata in un futuro in cui tutti sono costretti a trovare l'anima gemella.

 

La maratona finale

Il 26 maggio verranno riproposti "Fargo" e "Dheepan - Una nuova vita", mentre il 27 maggio l'appuntamento è con il giovane Che de "I diari della motocicletta", Premio  della Giuria Ecumenica nel 2004, e con "Fahrenheit 9/11" di Michael Moore, Palma d'oro 2004. Infine, per tutta la giornata di domenica 28 maggio verrà proposta una maratona dedicata ai film premiati nelle passate edizioni che hanno segnato il Festival transalpino. Da segnalare anche su Sky On Demand una collezione dedicata al Festival di Cannes con 20 titoli premiati negli anni scorsi.

 

Leggi tutto