La sonda Curiosity invia sulla Terra inedite immagini di Marte

3' di lettura

A duemila giorni dall'atterraggio, il rover ha inviato nuove immagini assemblate dagli specialisti della Nasa per restituire un ritratto sconosciuto del pianeta rosso

Dal 2012 Curiosity viaggia su Marte. Questa volta, però, la sonda della Nasa ha spedito sulla Terra delle immagini che ritraggono il pianeta rosso da un punto di vista inedito. Questo concentrato di tecnologia, grande quanto un suv, ha iniziato l'arrampicata verso la della cresta Vera Rubin Ridge, nel cratere Gale. Ha scattato delle fotografie dall'alto, poi assemblate dai tecnici dell'agenzia spaziale statunitense. Ai tipici colori rossi del del terreno si affiancano quelli ingrigiti dell'atmosfera. E in lontananza si nota il profilo della montagne marziane.

Le immagini da Marte

L'immagine, spiega la Nasa in un video, inquadra un pezzo di Marte lungo 48 chilometri e consente di ritrarre tutto il percorso fatto compiuto dalla sonda da cinque anni e mezzo a questa parte. Curiosity è infatti atterrata sul pianeta nell'agosto del 2012, dopo un viaggio lungo quasi nove mesi. Da allora ha percorso circa 18 chilometri. Il braccio robotico del rover ha prelevato 15 campioni, analizzati sui suoi “laboratori di bordo”. Grazie alla sua esplorazione, è stato possibile ipotizzare un'antica presenza di acqua.

Doppia ricorrenza per Curiosity e Opportunity

Il mese di gennaio è un momento cruciale per l'esplorazione di Marte. La foto ha infatti celebrato due traguardi da ricordare: il primo è il 14esimo compleanno dell'antenata di Curiosity, la sonda Opportunity, partita da Cape Canaveral il 7 luglio 2003 per approdare su Marte il 25 gennaio del 2004. Ma anche Curiosity ha di che festeggiare: il 26 gennaio ha compiuto i 2000 giorni su suolo extraterrestre.

Leggi tutto
Prossimo articolo