Le Geminidi a Santa Lucia, notte di stelle cadenti

Foto d'archivio, Getty Images
2' di lettura

Il fenomeno è dovuto al passaggio della Terra tramite la scia di polveri generata dall’asteroide Phaethon. Lo spettacolo sarà visibile anche tramite streaming della Nasa

di Francesca Baraghini

Santa Lucia: la serata più luminosa che ci sia. Ma solo per questa volta. Partiamo da qui, dentro una canzone di Jovanotti, nella notte dei desideri, che “Per raggiungere qualcosa di migliore, ogni cosa è nel suo raggio in divenire” e l’etimologia della parola “desiderio”, cioè: mancanza di stelle. Ma questa sera, le stelle cadenti ci saranno. E con loro, la nostra lista di sogni. Insomma, se non è bastata la notte di San Lorenzo e delle “Persidi”, lo scorso agosto, si fa il bis.

L’asteroide Pahethon

Si tratta delle Geminidi, prendono il nome dalla costellazione dei Gemelli (Gemini) e sono il risultato del passaggio della Terra tramite la scia di polveri generata dall’asteroide 3200 Phaethon nella sua orbita intorno al Sole. Una pioggia di meteore pubblicizzate anche dalla Nasa con avvistamenti fino a 120 meteore all’ora. Lo show è gratis e anche imperdibile visto che il prossimo appuntamento con il Phaethon sarà nel 2093, fra settantasei anni. Un po’ troppo.  Inoltre, secondo gli esperti, questo sciame si sta evolvendo in maniera molto rapida e probabilmente si estinguerà fra meno di un centinaio di anni. Tanti buoni motivi per mettere il naso fuori casa, in serata. E poi, questa notte non serviranno telescopi o altri strumenti grazie anche all’assenza della luna.

Visibile anche tramite streaming della Nasa

Basterà solo un po’ di pazienza e scegliere un luogo non troppo illuminato, magari lontano dal centro città. E se ciò non fosse possibile, affidarsi alla tecnologia e all’Osservatorio del Marshall Space Flight Center della Nasa a Huntsville, in Alabama, che trasmetterà lo spettacolo via streaming. E come canta Jova: “al passaggio di un momento di splendore e spalanca la porta della gabbia…”, adesso tocca a voi. 

Leggi tutto
Prossimo articolo