PAGINA NON DISPONIBILE

La pagina richiesta non è stata trovata
Potresti aver digitato un indirizzo errato o quello di una pagina rimossa
o spostata ad un nuovo indirizzo. Oppure torna alla Home

404 Not Found

Finita la disputa ad Asti, al ballottaggio per 6 voti il candidato M5S

Massimo Cerruti (M5S) andrà al ballottaggio ad Asti con Maurizio Rasero
2' di lettura

Dopo il riconteggio delle schede in 5 sezioni è stato annunciato che sarà Massimo Cerruti lo sfidante di Maurizio Rasero al secondo turno del 25 giugno. SPECIALE

Sarà il candidato del M5S, Massimo Cerruti, ad andare al ballottaggio per le Comunali di Asti con Maurizio Rasero (centrodestra). Le ultime verifiche sulle schede di 5 sezioni sono terminate nel pomeriggio di mercoledì 14 giugno e l’aspirante primo cittadino pentastellato ha raccolto 6 preferenze in più rispetto ad Angela Motta, candidata del centrosinistra. L’annuncio è stato dato in Tribunale dalla presidente della commissione elettorale centrale, Maria Teresa Francioso. (LO SPECIALE ELEZIONI)

Tre giorni di riconteggi

Le verifiche sui verbali dello scrutinio delle elezioni comunali hanno dato dunque un responso a tre giorni dal voto. Maurizio Rasero ha vinto il primo turno con il 47,67% delle preferenze mentre da subito Motta e Cerruti sono apparsi divisi da una manciata di voti. Dopo il testa a testa nello spoglio terminato con esito favorevole, per 13 voti, al centrosinistra, il riconteggio di martedì mattina sembrava aver ribaltato il verdetto, assegnando un vantaggio di 50 preferenze al candidato M5s. Nel pomeriggio di ieri la questione è tornata in sospeso. Alla fine Cerruti l’ha spuntata ma per appena 6 voti. 

Leggi tutto