Elezioni comunali, risultati a Verona: ballottaggio Sboarina-Bisinella

3' di lettura

La città scaligera tornerà alle urne il 25 giugno per la sfida tra il candidato del centrodestra, al 29,26%, e la compagna dell'ex sindaco Tosi che ha conquistato il 23,54%. LIVEBLOG - SPECIALE - SPOGLIO

Anche a Verona si andrà al ballottaggio in queste elezioni amministrative 2017 che decretano il successore del sindaco in carica Flavio Tosi, rappresentante del partito Fare! ed ex leghista. (I RISULTATI IN TEMPO REALE - BALLOTTAGGIO).

A sfidarsi, il 25 giugno, saranno il candidato del centrodestra Federico Sboarina (29,26%) e la compagna dell'ex primo cittadino, Patrizia Bisinella, di Fare!, che ha ottenuto il 23,54%. Mentre è terza, distanziata di circa un punto dalla seconda posizione, la candidata del Partito democratico Orietta Salemi (22,48%).

Sboarina: "Non abbiamo paura di nessuno"

"Il progetto che abbiamo messo insieme, il laboratorio costruito qui a Verona, ha un suo fondamento, ha delle sue radici ed è stato premiato dai cittadini”, ha detto Federico Sboarina che, ai giornalisti che gli hanno chiesto quale dei contendenti avrebbe preferito affrontare al ballottaggio, ha risposto: Rispetto quelle che sono posizioni di tutti, ma non abbiamo paura di nessuno ed andiamo avanti con il nostro progetto".

Bisinella: “Vittoria senza partiti alle spalle”

È stato un testa a testa fino all’ultimo voto quello tra la dem Orietta Salemi e Patrizia Bisinella, compagna del sindaco uscente Flavio Tosi, che alla fine ha conquistato il ballottaggio contro Sboarina. "Secondo me - ha dichiarato Bisinella - la differenza l'ha fatta la squadra. Noi siamo raggruppamento di liste civiche, non abbiamo simboli di partito tradizionali alle spalle”. “Le prossime due settimane dovremo andare a convincere chi legittimamente ha fatto una scelta diversa al primo turno”, ha dichiarato Tosi.

I candidati

La corsa alla poltrona di primo cittadino della città scaligera è stata molto frammentata: nove candidati, con la destra e la sinistra spaccate. Gli ultimi sondaggi davano come probabile proprio lo scenario di un ballottaggio, anche se tra il favorito Federico Sboarina, candidato di Lega Nord e Forza Italia, e la dem Orietta Salemi. Alla corsa per la guida della città parteciperà invece Patrizia Bisinella che ha anche ricandidato il compagno e sindaco uscente come capolista. (I RISULTATI DEL BALLOTTAGGIO)

In gara per il M5S c’era l’ex rugbista Alessandro Gennari, capogruppo uscente della Quarta circoscrizione, che si è fermato al 9,52%. Mentre per la sinistra si era candidato l’ex capogruppo Pd in consiglio comunale Michele Bertucco (4,60%), alla guida di una federazione di partiti e movimenti della sinistra radicale e sostenuto dalle liste “Verona in Comune” e “Sinistra in Comune”: ha ottenuto il 4,60%. A loro si aggiungono Filippo Grigolini (3,35%), candidato de Il Popolo della Famiglia, Roberto Bussinello di CasaPound (1,09%), Michele Croce per “Lista Verona Pulita Michele Croce” (4,97%) e Marco Giorlo per “Tutto cambia” (1,20%).

Comunali 2017, tutti i video
Guarda tutti i video

Data ultima modifica 12 giugno 2017 ore 15:05

Leggi tutto