Primarie Pd, vince Renzi. Circa 2 milioni di votanti

3' di lettura

L'ex sindaco di Firenze vince la sfida con Emiliano e Orlando. Tre seggi chiusi per irregolarità al Sud. Il segretario su Facebook: "Un grandissimo grazie". Affluenza inferiore rispetto alle volte scorse

Matteo Renzi ha vinto le primarie del Pd con oltre il 70% dei voti (IL DISCORSO). La partecipazione al voto è stata più alta delle previsioni, attestandosi intorno ai due milioni di elettori, ma comunque inferiore rispetto alle primarie degli anni scorsi. 

Si è votato in bar, bocciofile e in 10mila gazebo in tutta Italia, dalle 8 alle 20, ma in alcuni casi le operazioni di voto si sono prolungate (le foto ai seggi).  Nel 2013 i votanti  furono complessivamente quasi tre milioni. A sfidare l'ex premier Matteo Renzi il ministro della Giustizia Andrea Orlando e il governatore della Puglia Michele Emiliano. In tre casi sono avvenute contestazioni e il voto è stato sospeso: a Gela, a Nardò (in provincia di Lecce) e a Cariati (Cosenza).

Tutti i video del Confronto su Sky TG24
Guarda tutti i video

Renzi: "Gigantesco grazie"

Poco dopo la chiusura dei seggi, prima dello spoglio, Matteo Renzi ha ringraziato i suoi elettori su Facebook, prima di raggiungere il Nazareno "Quello che però voglio dirvi, adesso, a seggi chiusi ma prima di sapere il risultato delle primarie, è che io stasera prima di tutto vi devo un gigantesco grazie". "Anche nel tempo dei social e dell'intelligenza artificiale - continua l'ex premier - non c'è niente che valga più dei rapporti umani. La politica è innanzitutto umanità. E io in questi cinque mesi sono stato incoraggiato, sostenuto, accompagnato da un'ondata straordinaria di umanità". 

Emiliano: "Vigilare su irregolarità"

Il primo a votare tra i tre candidati stato Michele Emiliano che poco dopo le 11 si è  presentato al circolo Pd di via Zara a Bari. "Alcuni militanti mi hanno segnalato stamattina alcune irregolarità ai seggi e ho voluto a mia volta segnalarle, bisogna stare sempre attenti, guardare, filmare,  riferire e pubblicare, è questa l'unica strada per evitare mercimoni. Chiedo ai nostri in tutta Italia di dare un occhiata perché questo rischio c'è sempre" ha detto dal seggio. Emiliano ha poi spiegato che il suo appello era riferito alla mancata consegna delle ricevute di voto in alcuni casi.

Orlando: "Spero di vincere"

"Un buon risultato per me sarebbe già una buona affluenza al voto, ma voglio vincere" ha detto invece il ministro della Giustizia Andrea Orlando  arrivato alle 12 al circolo del Pd del quartiere di Fossitermi, a La Spezia.

 

Data ultima modifica 30 aprile 2017 ore 23:15

Leggi tutto