Boldrini: presto indagine conoscitiva della Camera sulle fake news

Il logo della campagna "Basta bufale" a cui ha aderito anche la presidente Boldrini (Ansa)
1' di lettura

Due giorni dopo il Fact-checking day, la presidente di Montecitorio ha annunciato l’avvio della seconda fase dei lavori della Commissione Internet basata su audizioni con esperti e incontri coi giovani: “Le bufale stanno diventando un fenomeno dilagante e un serio problema”. SAI RICONOSCERE UNA NOTIZIA FALSA? QUIZ INTERATTIVO

 

La Camera dei deputati avvierà un’indagine conoscitiva sulle fake news. L’annuncio è stato dato dalla presidente Laura Boldrini annunciando la "seconda fase" dei lavori della Commissione internet, composta sia da parlamentari che da esperti, tra cui il costituzionalista Stefano Rodotà.

 

 

 

Boldrini: "Fake news fenomeno dilagante" - "Le fake news stanno diventando un fenomeno dilagante che determina un danno, un serio problema per la collettività, le aziende e i personaggi pubblici che sono oggetto di disinformazione”, ha detto la presidente di Montecitorio. “Se essere correttamente informati è un diritto, essere disinformati è un rischio”. 

 

La campagna "Basta bufale" - Ai componenti della commissione Internet, Boldrini ha poi ricordato la campagna-appello 'Basta bufale' lanciata nei mesi scorsi: "Le firme raccolte sono il doppio di quelle che avevamo preventivato, sono 20mila e non siamo ancora al termine. Il 21 aprile - ha annunciato la presidente della Camera - apriremo dei tavoli tematici con le imprese, con il ministero dell'Istruzione, con gli editori e con i social media" per poi presentare pubblicamente i risultati degli incontri il 2 maggio, vigilia della Giornata internazionale della libertà di informazione. (IL QUIZ: SAI RICONOSCERE LE FAKE NEWS?)

 

Audizioni e incontri nelle scuole - L'indagine sarà basata su una serie di audizioni con esperti tra cui Giovanni Boccia Artieri, Walter Quattrociocchi e i debunker David Puente e Paolo Attivissimo.

 

Intanto, i componenti della commissione, deputati ed esperti, continueranno il tour nelle scuole per discutere con insegnanti e alunni. L’11 aprile al 'Leonardo da Vinci' di Roma, Boldrini e Stefano Rodotà illustreranno ai docenti e agli studenti i risultati del lavoro svolto fin qui dalla Commissione. "È importante arrivare ai giovani per passare loro competenze e il lavoro che stiamo facendo", ha detto la presidente della Camera.

 

Il Fact-checking day - Domenica 2 aprile si è svolta la giornata internazionale contro le fake news. In tutto il mondo sono state realizzate iniziative per promuovere una corretta informazione online. In Italia l’associazione Factcheckers e Sky Academy hanno organizzato un raduno con oltre 100 studenti. 

 


 

Leggi tutto