Spagna, caccia precipita dopo parata: morto il pilota

Alcuni caccia spagnoli impegnati nell'esibizione per la giornata nazionale spagnola del 2017 (Getty Images)
2' di lettura

Il jet eurofighter è caduto mentre ritornava alla base, dopo aver partecipato alle celebrazioni per la giornata nazionale del Paese iberico. Lo schianto nella zona di Llanos de Albacete a circa 300 chilometri a Sud-Est della capitale

Un jet eurofighter spagnolo è precipitato mentre ritornava alla base, dopo aver partecipato a Madrid alla parata per celebrare la giornata nazionale del 12 ottobre. Il pilota del caccia, Borja Aybar, è rimasto ucciso nello schianto. 

Il pilota non ha avuto tempo di lanciarsi con il paracadute

Il volo è precipitato a Llanos de Albacete, un comune circa 300 chilometri a Sud-Est della capitale, come ha riferito un portavoce del ministero della Difesa. Secondo le prime ricostruzioni, il pilota non avrebbe avuto il tempo di lanciarsi con il paracadute. Rimangono ancora sconosciute le cause di quanto accaduto.

Dopo lo schianto, l'incendio

Secondo diversi testimoni citati dai media spagnoli, l'incidente si è verificato mentre alcuni aerei che avevano partecipato alla sfilata militare di Madrid si avvicinavano alla base di Los Llanos. Il jet sarebbe quindi precipitato al suolo, in un’area che si estende nella zona del Parco di Las Pulgosa. L’impatto avrebbe anche provocato un incendio e una grande colonna di fumo. Gli accessi alla base sono stati chiusi e nella zona sono arrivati pompieri e soccorritori. 

Il cordoglio dei politici 

La morte del pilota Borja Aybar è stata confermata dal prefetto di Albacete, Aquilino Iiesta. Diversi politici spagnoli, fra cui anche il ministro degli interni Juan Ignacio Zoido e il leader di Podemos Pablo Iglesias, hanno subito espresso cordoglio e solidarietà alla famiglia del pilota. 

Il tweet di Pablo Iglesias

Data ultima modifica 12 ottobre 2017 ore 16:01

Leggi tutto
Prossimo articolo