Virginia, auto contro corteo antirazzista: un morto. Quattro arresti

2' di lettura

A Charlottesville una donna è rimasta uccisa dopo essere stata investita da un'auto che è piombata sulla folla per protestare contro una manifestazione suprematista. Identificato conducente. Precipita elicottero della polizia: morti 2 agenti

Un morto e oltre 35 feriti. E' questo il bilancio degli scontri durante la manifestazione avvenuta ieri a Charlottesville, cittadina della Virginia, dove un'auto è piombata sul corteo antirazzista, organizzato per protestare contro il corteo dei suprematisti bianchi. Una donna di 32 anni che stava attraversando la strada è rimasta uccisa. Tra le vittime ci sono anche due agenti di polizia che stavano presidiando la zona a bordo di un elicottero che, per cause ancora da accertare, si è schiantato al suolo.

Fbi apre un'indagine, polemiche su Trump

L'uomo alla guida dell'auto è stato arrestato; sono finite in manette anche altre tre persone. E, mentre l'Fbi ha aperto un'indagine su possibili violazioni dei diritti civili,  prosegue anche la polemica per il messaggio su Twitter di Trump: il presidente americano non ha condannato esplicitamente il razzismo e il suprematismo bianco.

Leggi tutto
Prossimo articolo