Merkel attacca Trump: dopo il G7 non ci si può fidare degli Usa

1' di lettura

La cancelliera dopo il vertice di Taormina: “Noi europei dobbiamo prendere il nostro destino nelle nostre mani”

L'Europa deve prendere nelle proprie mani il suo futuro perché con gli Usa e il Regno Unito "sono finiti i tempi in cui ci potevamo fidare gli uni degli altri". L'avvertimento è del cancelliere tedesco Angela Merkel. "Me ne sono accorta negli ultimi giorni", ha detto Merkel nel corso di un comizio elettorale a Monaco di Baviera. E se resta la necessità di mantenere buoni rapporti con Londra e Washington, ha aggiunto, è con Parigi che bisogna coltivare una relazione speciale.

Le parole di Merkel pesano particolarmente perché pronunciate all'indomani del vertice del G7 a Taormina (LO SPECIALE). Un vertice, semmai, "di sei contro uno" in cui le discussioni sono state molto difficili, per non dire insoddisfacenti".

Leggi tutto