User name and password do not match

Elezioni Iran, Rohani rieletto presidente. Affluenza record

2' di lettura

Secondo mandato per il leader moderato che ha ottenuto il 57% dei consensi, superando il conservatore Ebrahim Raisi. Alle urne oltre il 70% degli iraniani

Hassan Rohani è stato eletto per la seconda volta presidente dell'Iran. Il leader moderato e riformista ha ottenuto il 57% dei consensi. Il suo avversario, il conservatore Ebrahim Raisi, ne ha invece raccolto il 38,5%. I dati ufficiali sono stati comunicati dal ministro dell'Interno, Abdolreza Rahmani Fazli. Rohani ha ricevuto 23 milioni di voti contro i circa 15 milioni di Raisi. I risultati giungono al termine di una tornata elettorale che ha registrato oltre il 70% di affluenza alle urne, facendo rinviare per due volte la chiusura dei seggi.

Secondo mandato per Rohani

Dalla parte del presidente uscente, 68 anni, si sono schierati i riformisti, i moderati, i liberali, i giovani e le donne delle città, i ricchi di Teheran Nord e i professionisti che sperano che l'Iran continui ad aprire all'Europa e al mondo. Con Ebrahim Raisi, espressione della parte più conservatrice del Paese e del clero, c'era invece la guida suprema ayatollah Alì Khamenei, le Guardie della rivoluzione, la milizia dei Basiji. Ma anche da milioni di cittadini, soprattutto poveri e diseredati che hanno seguito i messaggi populisti, la campagna martellante sui temi dell'economia dell'ex vice-procuratore generale Raisi. Questa larga vittoria al primo turno dovrebbe permettere a Rohani di proseguire nella sua politica di apertura, avviata con l'accordo sul nucleare raggiunto nel luglio 2015 con le grandi potenze internazionali.

Congratulazioni dall'Ue

Tra i primi a congratularsi per la vittoria c'è stato infatti l'Alto rappresentante Ue per gli Affari Esteri, Federica Mogherini. Complimenti inoltre da noti esponenti del mondo della cultura e della politica del Paese, tra cui alcuni avversari, come il candidato conservatore Mostafa Mirsalim. Anche la televisione di Stato iraniana che si è felicitata per la rielezione.

La reazione della Borsa

La Borsa di Teheran ha avuto una reazione positiva ai risultati. Già quindici minuti dopo l'apertura l'andamento è risultato in decisa ascesa e, dopo un'ora, si è passati da 80.344  a 81.027 punti. Il volume degli scambi ha raggiunto i 399 milioni di azioni per un valore di 648.575 miliardi di rial (circa 16,2 milioni di euro).

Leggi tutto
User name and password do not match