La Nord Corea lancia un nuovo missile balistico. Insorge Trump

1' di lettura

Test (fallito) di Pyongyang a poche ore dal Consiglio di sicurezza dell'Onu in cui gli Stati Uniti avevano aperto al negoziato. Il presidente americano: "Mancano di rispetto alla Cina e questo è un male"

La Corea del Nord ha lanciato ieri sera un nuovo missile balistico sfidando gli Stati Uniti che poche ore prima, al Consiglio di sicurezza dell'Onu, avevano aperto al negoziato pur lasciando "tutte le opzioni sul tavolo", compresa quella militare.

Lancio fallito

Poco conta che il lancio sia fallito e che il razzo, probabilmente del tipo 'Kn-17' a medio raggio, lanciato da una regione a nord della capitale verso il mar del Giappone, sia esploso in volo pochi minuti dopo, senza "rappresentare una minaccia per il Nord America", come sottolineato dal comando Usa nel Pacifico. Resta il segnale di voler tener testa a Washington e di voler proseguire il proprio programma missilistico e nucleare.

La reazione di Trump

Pronta la dura replica di Donald Trump, che ha twittato: "La Corea ha mancato di rispetto alla Cina". Il Giappone è in stato di allerta e si dice pronto a "rispondere alle provocazioni". La Francia al Consiglio di Sicurezza dell'Onu invoca fermezza. 

Leggi tutto