Tensione Usa-Nord Corea, Pechino: “Il pericolo di una guerra è grande"

Parata militare a Pyongyang (Getty)
2' di lettura

Il ministro degli Esteri cinese ha chiesto a Washington e Seul di fermare le manovre militari e a Pyongyang di bloccare i programmi nucleari. Gli Stati Uniti annunciano: "A breve pronto un sistema difensivo antimissile che verrà posizionato in Corea del Sud"

“Il pericolo di scoppio di un nuovo conflitto in ogni momento è grande”. Il ministro degli Esteri cinese Wang Yi ha lanciato un monito per le crescenti tensioni tra Usa e Corea del Nord. La Cina sollecita Washington e Seul a fermare le loro manovre militari e Pyongyang a bloccare i programmi nucleari per raffreddare le tensioni. "Sicurezza e stabilità sono molto fragili adesso”, ha ammonito il ministro cinese durante una conferenza stampa a Berlino con il ministro degli Esteri tedesco Sigmar Gabriel. Wang ha aggiunto che "non possiamo rischiare neanche l'1% delle possibilità di una guerra" che "avrebbe conseguenze inimmaginabili". (SOTTOMARINO NUCLEARE USA ARRIVA IN COREA)

Cina chiede di cancellare dispiegamento sistema antimissile

La Cina, tramite il portavoce del ministero degli Esteri Geng Shuang, ha chiesto “con forza a Usa e Corea del Sud di fermare le azioni che peggiorino le tensioni regionali e danneggino interessi della sua sicurezza strategica, di cancellare il dispiegamento dei sistemi antimissile Thaad e di rimuovere gli equipaggiamenti". La richiesta si riferisce all'installazione dei sistemi antimissile americani in Corea del Sud. La Cina, ha aggiunto, "prenderà tutti i passi necessari per difendere i suoi interessi".

Usa: sistema antimissile operativo a breve 

In giornata gli Usa hanno annunciato che nei prossimi giorni sarà operativo il sistema americano di difesa aerea Thaad, che sarà installato in Corea del Sud. L'ammiraglio Harry Harris, massimo comandante degli Stati Uniti nella regione Asia Pacifico, parlando al Congresso ha detto che gli Usa possono “sconfiggere qualsiasi attacco missilistico lanciato dalla Corea del Nord contro un gruppo di navi da guerra americane”, ma ha sottolineato che il suo Paese dovrebbe valutare di installare altri sistemi di difesa aerea alle Hawaii.

Leggi tutto