Usa: è di 741 milioni il patrimonio di Ivanka Trump e del marito

Dondal Trump e la figlia Ivanka, nominata sua "assistente speciale" (Getty)
1' di lettura

La Casa Bianca ha reso nota la situazione patrimoniale dei componenti dell’attuale governo e dello staff del presidente, che deterrebbero complessivamente una ricchezza di circa 12 miliardi di dollari. Si tratta di una delle amministrazioni più ricche della storia

Quella di Donald Trump è una delle amministrazioni più ricche della storia americana. A confermarlo sono i dati ufficiali della Casa Bianca che mostrano come i componenti dell’attuale governo e dello staff presidenziale detengano complessivamente una ricchezza di circa 12 miliardi di dollari.

 

Ivanka e il marito: una ricchezza pari a 741 milioni di dollari - La figlia del Tycoon, Ivanka, e suo marito, Jared Kushner, continuano a beneficiare di enormi entrate legate all’impero di Trump: la loro ricchezza ammonta a circa 741 milioni di dollari. La maggior parte del patrimonio arriva dagli affari nel settore immobiliare. Ma i due, ora, ricoprono anche incarichi all’interno dell’amministrazione Trump: lei è “assistente speciale” (incarico per cui non percepirà alcuno stipendio), mentre lui "consigliere esperto" a cui il suocero ha affidato l'agenzia per l'Innovazione.
Inoltre, Ivanka manterrà anche una partecipazione nel Trump International Hotel di Washington, l’ex ufficio delle poste che, tra gennaio 2016 e marzo 2017, ha fruttato alla first daughter tra uno e cinque milioni di dollari.

 

Stevev Bannon: i milioni del chief strategist di Trump - Anche Steve Bannon, il chief strategist di Trump, ha guadagnato grosse cifre, lo scorso anno. I dati della Casa Bianca parlano di entrate tra l’1,3 e i 2,3 milioni di dollari, per lui. In particolare Bannon avrebbe guadagnato 191mila dollari dai magazine online di destra “Breitbart” e “News Network”, a titolo di consulente, 125.33 dollari dall’azienda di dati Camridge Analytica e 61.539 dollari da un’associazione no profit conservatrice. La sua azienda, cioè la Bannon Strategic Advisors, vale tra i cinque e i 25 milioni, mentre una somma di circa 2,25 milioni viene associata a dei conti bancari e un’altra - di 10,5 milioni - ad affitti percepiti.

 

Gli altri: da Cohn a Cordish - Gary Cohn, che oggi è a guida del Consiglio nazionale per l’Economia e che prima è stato vicepresidente di Goldman Sachs, possiede una ricchezza che va dai 252 ai 611 milioni di dollari. Mentre Reed Cordish, che è a capo delle iniziative tecnologiche, ha accumulato beni per 424 milioni, come riporta il New York Times.

Leggi tutto