Papa Francesco: viaggio in Egitto il 28 e il 29 aprile

Foto Getty
1' di lettura

Il pontefice, che visiterà la città del Cairo, ha accettato l'invito del presidente della Repubblica egiziano, dei vescovi della chiesa cattolica, del patirarca copto Tawadros II e dell'imam della moschea di Al Azhar. Il Paese arabo era stato visitato anche da Papa Giovanni Paolo II, nel 2000

Papa Francesco, dal 28 al 29 aprile, andrà in Egitto e visiterà la città del Cairo. A comunicare il prossimo viaggio apostolico del pontefice è stato Greg Burke, il direttore della sala stampa della Santa Sede. Burke ha spiegato che il papa ha accettato “l’invito del presidente della Repubblica, dei vescovi della chiesa cattolica, di sua santità papa Tawadros II e del grande imam della moschea di Al Azhar, Cheikh Ahmed Mohamed El Tayyib. “Il programma del viaggio”, fanno sapere dalla santa sede, “verrà pubblicato prossimamente”. L’ultimo papa a visitare l’Egitto è stato San Giovanni Paolo II, per il pellegrinaggio giubilare del 2000.

 

Il dialogo con l'imam - La sala stampa della Santa Sede sottolinea che il viaggio del pontefice avrà tre aspetti: pastorale, ecumenico e di dialogo interreligioso, con la visita della millenaria università di Al Azhar. Papa Bergoglio visitando la struttura, seguirà le orme di papa Giovanni Paolo II che aveva varcato la soglia dell'ateneo e dei suoi tre minareti, diciassette anni fa. Il dialogo tra papa Francesco e l’imam El Tayyb, dopo un lungo periodo di incomprensioni, era ricominciato l’anno scorso, quando il pontefice aveva accolto nel palazzo apostolico il religioso, abbracciandolo. 

 

Il legame con il patriarca copto - La visita di papa Francesco in Egitto sarà importante anche per rinforzare il dialgo con la comunità copta e con il patriarca papa Towadros II che è stato ricevuto in Vaticano nel 2013 e con cui il pontefice ha avuto un colloquio telefonico lo scorso 12 dicembre per esprimere le sua vicinanza e solidarietà dopo l'attacco alla cattedrale copta di San Marco del Cairo.

Leggi tutto