Banca Carige taglia circa mille dipendenti e chiude 120 filiali

1' di lettura

L’istituto ligure ha approvato il piano industriale 2017-2020 che prevede la riduzione di un quinto del personale e degli sportelli e punta a ridurre i costi operativi del 23% in tre anni

Approvato il piano industriale di Banca Carige 2017-2020 che, tra le altre cose, prevede il taglio di circa mille dipendenti e 120 filiali. Previsto anche un rafforzamento patrimoniale superiore al miliardo di euro attraverso l'aumento di capitale da 560 milioni di euro e un beneficio di altri 480 milioni derivante dall'operazione di Lme (conversione di bond subordinati in bond senior) e dalla cessione di asset.

Circa il 20% del personale

I dipendenti che interessati dalla riduzione sono più o meno il 20% del personale e la stessa percentuale riguarda gli sportelli in chiusura dell’istituto ligure. Il piano approvato questa mattina punta a una riduzione del 23% dei costi operativi al 2020 e ha aumentato i tagli di oltre il 100% rispetto a quelli previsti nel piano di febbraio di Guido Bastianini.

Leggi tutto
Prossimo articolo