Estate, dati Codacons: 33,5 milioni di italiani in vacanza, budget -3%

San Vito Lo capo
2' di lettura

Rispetto al 2016, cresce di 1,2 milioni il numero di persone che andrà in villeggiatura tra luglio a settembre. Il 78% delle famiglie resterà in Italia, il 22% si recherà all’estero

Si resta in Italia e si preferisce il mare, soprattutto quello pugliese. Questo, a grandi linee, il modello scelto dalla maggior parte degli italiani per questa estate 2017. Secondo un’indagine Codacons sulla stagione vacanziera, tra luglio e settembre partiranno 33,5 milioni, circa 1.2 milioni in più rispetto all’anno scorso.

Diminuisce il budget

A diminuire, rispetto all'estate del 2016, è il budget di spesa medio delle famiglie, che subirà una flessione attorno al -3%. Complessivamente gli italiani spenderanno in vacanza circa 16,7 miliardi di euro tra alloggi, servizi, svago, cibo.

Solo il 22% andrà all’estero

A pesare in modo particolare sulla scelta delle mete di villeggiatura è quest'anno più che mai l'effetto terrorismo, che incide pesantemente sulle preferenze dei cittadini – spiega il Codacons - Non a caso sale al 78% la percentuale di famiglie che prevede di rimanere entro i confini del nostro paese, contro un 22% che è intenzionato a trascorrere le vacanze all'estero.

La Puglia meta preferita

Anche quest'anno la Puglia si conferma la destinazione prediletta degli italiani, e sarà scelta dal 19% delle famiglie, seguita da Sicilia (14%), Toscana (13%) e Liguria (12%). Tra le mete estere Grecia sempre in pole position (29%), seguita da Croazia (24%) e Spagna (19%). Infine anche nel 2017 il mare farà la parte del leone, e sarà scelto da 2 italiani su 3.

Leggi tutto
Prossimo articolo