Inps: a marzo domande di disoccupazione salite del 12%

Foto d'archivio (Fotogramma)
2' di lettura

Lo segnala l’Osservatorio sulla Cig. Le richieste sono state 111.334, mentre nello stesso mese del 2016 il numero si fermava a 99.435. Nei primi tre mesi del 2017, + 7% di domande rispetto all’anno precedente. Crollate, ad aprile, le richieste di cassa integrazione

Un aumento del 12%. È questo il dato registrato dall'Osservatorio Inps sulla cig (cassa integrazione guadagni), per le domande di indennità di disoccupazione che, a marzo 2017, sono state 111.334. Nello stesso mese dell’anno precedente il numero si fermava a 99.435.

Richieste nei primi tre mesi dell'anno a +7% rispetto al 2016

Secondo l’Osservatorio, rispetto a febbraio si è registrata una crescita delle richieste di disoccupazione pari a +5,77%. Nei primi tre mesi dell’anno, inoltre, sono arrivate 381.495 richieste di indennità di disoccupazione a fronte delle 356.497 presentate nei primi tre mesi 2016, con un aumento del 7%. Se si confrontano questi dati con i primi tre mesi del 2014, si vede che le richieste di disoccupazione, tre anni fa, superavano quota 532mila, mentre nel primo trimestre del 2015 erano 494.359.

Crollate le richieste per la cassa integrazione

Crollano, invece, le richieste di cassa integrazione ad aprile. Secondo quanto si legge nell'Osservatorio sulla cassa, sono arrivate dalle aziende richieste per 23,9 milioni di ore di fermo con un calo del 38,8% rispetto a marzo e del 58,1% rispetto ad aprile 2016. Nei primi quattro mesi del 2017, sono stati chiesti, nel complesso, 129 milioni di ore di cassa integrazione nel con un crollo del 43% rispetto allo stesso periodo del 2016.  Il calo tendenziale delle richieste ad aprile è stato forte soprattutto al Centro, con -66%, mentre al Sud si è registrato un -49,3%.

Leggi tutto