Roma, donna trovata morta in sottopasso: si sospetta l'omicidio

2' di lettura

Il fatto nella zona di viale Policlinico. Il cadavere presentava una ferita alla testa, graffi sul viso e una caviglia rotta. Gli inquirenti non escludono la violenza sessuale

Una donna è stata trovata morta, con una profonda ferita alla testa, nella mattinata del 14 novembre in un sottopassaggio a Roma. Sulla vicenda indaga la Squadra Mobile di Roma. Gli inquirenti sospettano che si tratti di un caso di omicidio. In corso accertamenti per capire se la vittima, ritrovata nuda, abbia anche subito una violenza sessuale.

Il ritrovamento

Il cadavere della donna, una senzatetto di 49 anni di origini brasiliane, era stato ritrovato all'altezza di piazza della Croce Rossa, nella zona di viale Policlinico. Sul posto sono intervenuti i poliziotti del commissariato Porta Pia, della Squadra Mobile, della polizia scientifica e il personale medico del 118.

Ferita alla testa e nuda

Secondo quanto reso noto dagli inquirenti nel pomeriggio del 14 novembre, il cadavere della donna presentava una ferita alla testa che non sembrerebbe essere compatibile con una caduta accidentale. La vittima ha anche una caviglia rotta, dei graffi all'altezza del viso e, al momento del ritrovamento, pare fosse nuda. Vestiti e borsa, rivelano le autorità, sono stati trovati dalla polizia vicino al corpo. Per gli inquirenti si è trattato di "un attacco brutale" e non è escluso che la vittima possa esser stata vittima di violenza sessuale. Il sottopasso è utilizzato dai senza fissa dimora come ricovero di fortuna e all'interno si trovano spesso coperte e cartoni. Al momento gli investigatori non si escludono nessuna pista, compresa quella dell'omicidio.

Data ultima modifica 14 novembre 2017 ore 20:00

Leggi tutto
Prossimo articolo

Tag

le ultime notizie di skytg24