Bambina di un anno muore azzannata da due pitbull nel Bresciano

2' di lettura

La tragedia a Flero. I carabinieri indagano per accertare la dinamica. Pare che la piccola stesse giocando con i due cani quando è stata attaccata. Il nonno è rimasto ferito nel tentativo di salvare la nipote

Una bambina di un anno è morta azzannata da due cani. E' accaduto in una villetta a Flero, in provincia di Brescia. Indagano i carabinieri.

Ferito pure il nonno

Da una prima ricostruzione dei militari pare che la bambina, sola in casa con il nonno, stesse giocando nel cortile con i due pitbull quando gli animali l'hanno azzannata fino ad ucciderla. Il nonno della bambina, secondo i carabinieri, avrebbe cercato di salvare la nipotina ma sarebbe stato a sua volta morso. L'uomo è stato ricoverato in ospedale, ma non sarebbe in pericolo di vita. La mamma della piccola, bresciana di 22 anni, non era in casa, mentre il padre, di origini albanesi, lavora all'estero, in Germania.

La dinamica

Quando i carabinieri sono arrivati nella villetta a schiera in una zona residenziale del paese, hanno dovuto abbattere i due pitbull che impedivano ai militari l'ingresso in casa. Poi è arrivata anche la madre della bambina che urlando ha attirato l'attenzione dei vicini di casa, già richiamati dalle sirene delle ambulanze arrivate per soccorrere nonno e nipotina. La Procura di Brescia ha aperto un'inchiesta per omicidio con il sostituto procuratore Roberta Panico che starebbe vagliando la posizione del nonno della bambina per omessa custodia della minore.


Leggi anche:
  • Corea del Nord, Seul: "Jet Usa hanno simulato un bombardamento"
  • Morto dopo pranzo nozze, autopsia esclude caduta tra cause
  • Tir perde il trattore che trasportava, traffico bloccato in A1. FOTO
  • Omicidio Noemi Durini, convalidato il fermo del fidanzato
  • Leggi tutto
    Prossimo articolo

    le ultime notizie di skytg24