Val Bognanco, due giovani precipitano in auto in un burrone e muoiono

Foto d'archivio
1' di lettura

Il ragazzo di 18 anni e la ragazza di 17 erano dispersi da sabato sera. Dopo l’allarme dato delle famiglie, erano scattate le ricerche del soccorso alpino. La macchina precipitata per diversi metri lungo la strada che collega Bognanco agli alpeggi di Alpe San Bernardo

Un ragazzo di 18 anni e una ragazza di 17 sono morti in Val Bognanco, in provincia di Verbania, dopo essere precipitati per diversi metri con la loro auto in un burrone. I giovani entrambi residenti nella zona, erano dispersi da sabato sera. Non vedendoli tornare a casa, le famiglie avevano dato l’allarme ed erano scattate le ricerche del soccorso alpino, con vigili del fuoco, carabinieri ed elisoccorso del 118.

Precipitati per diversi metri

I due ragazzi sono finiti in un burrone in alta valle Bognanco, in provincia di Verbania. La macchina su cui viaggiavano, una Volkswagen Polo, è precipitata per oltre venti metri dalla strada, asfaltata ma senza protezioni, che collega Bognanco agli alpeggi di Alpe San Bernardo.

Entrambi sportivi

I cadaveri dei due giovani sono stati recuperati nella mattinata di domenica, in una zona molto impervia, e portati nell’obitorio dell’ospedale di Domodossola. I ragazzi, entrambi sportivi, erano noti nella zona: lui era conosciuto per aver militato nelle squadre di basket di Domodossola, mentre lei correva per il Gruppo sportivo Bognanco ed è figlia dell'ex sindaco del paese.

Leggi tutto
Prossimo articolo