Salento, travolto e ucciso da pirata della strada

Il cadavere dell'uomo è stato trovato all'alba del 4 agosto da un contadino. I Carabinieri hann oesaminato la zona per raccogliere parti della carrozzeria dell'auto (Fotogramma)
1' di lettura

L'uomo stava percorrendo in bicicletta la strada fra Campi Salentina e Squinzano quando è stato investito. Il corpo è stato trovato all'alba da un contadino della zona

Il corpo senza vita di un giovane straniero, probabilmente di origine africana, è stato ritrovato la mattina del 4 agosto sulla strada che collega Campi Salentina a Squinzano. Secondo una prima ricostruzione, l'uomo era in sella a una bicicletta quando è stato travolto da un'auto il cui conducente non si è fermato per prestare soccorso.

Identità da accertare

Al momento non è stato possibile identificare la vittima: il cadavere è stato ritrovato privo di ogni documento e nessuna denuncia di scomparsa è arrivata alle caserme della zona. L'incidente si sarebbe verificato nella notte, ma il corpo è stato trovato all’alba da un contadino che stava andando a lavorare in campagna; a pochi metri è stata rinvenuta la bicicletta su cui il giovane si trovava al momento dell'impatto. Sul posto sono intervenuti i carabinieri e i sanitari del 118, i quali non hanno potuto fare altro che constatare la morte dell'uomo. I carabinieri di Campi stanno cercando di risalire al responsabile, dopo avere raccolto sull'asfalto alcune parti della carrozzeria: impresa comunque difficile, visto che il fatto è avvenuto in una strada isolata e difficilmente si troveranno testimoni dell'accaduto.

Leggi tutto
Prossimo articolo