Meteo, dopo il grande caldo arrivano i temporali

2' di lettura

Temperature in calo già da oggi al Nord, perturbazioni fino a mercoledì. Il sole resisterà su Sicilia e Sardegna

L’ondata di caldo degli ultimi giorni sta per essere spazzata via, almeno fino a giovedì. Dal Nord Europa è infatti in arrivo aria fresca su tutto il Paese e già da oggi è previsto un calo delle temperature nelle regioni di Nordovest di almeno cinque o sei gradi, con massime non superiori ai 27°C e forti acquazzoni.

Domani temporali al sud

Sempre in giornata sono previsti inoltre rovesci e temporali su quasi tutte le regioni settentrionali, interessando dapprima l'arco alpino e l'alto Piemonte e poi le pianure lombarde e il Triveneto. Verso sera temperature in calo anche in Emilia-Romagna, mentre domani acquazzoni e temporali sono attesi al Centrosud e sul versante adriatico. Rovesci e temporali potrebbero verificarsi anche nelle aree interne tirreniche, dunque Lazio, Umbria e Campania. Non si escludono fenomeni localmente intensi, con possibili grandinate e raffiche di vento.

Sole soltanto sulle isole

Meno coinvolti i settori costieri occidentali, col sole che continuerà a resistere solo su Sardegna e Sicilia. Le massime di domani, 25 luglio, non supereranno i 25 gradi sul versante adriatico, mentre nel resto del Centrosud si potranno aggirare attorno ai 28-30°C. Mercoledì l'impulso perturbato perderà vigore, con qualche isolato acquazzone sulle regioni orientali del Paese e nel meridione. Giovedì, ultime nubi fino a metà mattinata su Puglia e Calabria, poi si tornerà al cielo limpido e alla colonnina di mercurio sopra i trenta gradi un po’ dappertutto.

Leggi tutto
Prossimo articolo