Incendi Molise, evacuato stabilimento Fiat di Termoli

2' di lettura

A fuoco il capannone dove si producono i motori. Gli operai: giornata che non dimenticheremo. Stop anche alla linea ferroviaria Termoli-Foggia per un altro rogo

Nuova emergenza incendi in Molise. Lo stabilimento della Fiat di Termoli è stato interamente evacuato a causa delle fiamme, divampate poco dopo le 14, da un deposito vicino ai locali mensa di "Termoli III", il capannone dove si realizzano i motori. Ad andare a fuoco è stata una tensostruttura in plastica che conteneva materiale non produttivo.

Operai: giornata che non dimenticheremo

L'incendio non ha raggiunto ne' gli impianti produttivi ne' materiali pericolosi ma ha creato spavento tra gli operai che sono stati fatti uscire in via precauzionale. "Quella di oggi è una giornata che non dimenticheremo facilmente" hanno dichiarato alcuni dei lavoratori della Fca Termoli. "L'ultima volta che fummo costretti a lasciare lo stabilimento fu nel gennaio del 2003 in occasione dell'alluvione - ha ricordato il segretario regionale della FIM-Cisl Riccardo Mascolo - Ricordo che i lavoratori di turno furono mandati a casa e poi ci fu la CIG". 

Impianto gas messo in sicurezza

Sul posto sono all'opera diverse squadre di pompieri e due Canadair per bloccare le fiamme alte diversi metri. I vigili del fuoco hanno già messo in sicurezza l'impianto del gas.

A14 chiusa per ore tra Vasto Sud e Poggio Imperiale

A causa del fumo generato da un altro rogo divampato in aree adiacenti all'autostrada A14 all'altezza del km 497, la circolazione è stata interrotta per diverse ore per circa 20 km tra Vasto Sud (Chieti) e Poggio Imperiale (Foggia) in direzione Pescara. Non ci sono feriti. Interrotta nello stesso tratto anche la circolazione ferroviaria.

Leggi tutto
Prossimo articolo