L'ex campione del mondo Zaccardo cerca squadra su Linkedin

L'annuncio comparso sul profilo di Cristian Zaccardo (Linkedin)
3' di lettura

Il 35enne difensore emiliano, dopo aver annunciato la risoluzione del contratto che lo legava al Vicenza, si è proposto a eventuali acquirenti sul social dedicato al mondo professionale 

Undici anni fa alzava al cielo, con gli altri 22 compagni e il Ct Marcello Lippi, la coppa del mondo nello stadio di Berlino. Oggi, a quasi 36 anni, si rimette in gioco e per farlo sceglie un metodo quanto meno originale. Cristian Zaccardo cerca squadra e lo fa, come un professionista di qualsiasi altro settore, usando la rete e i social network.

L'annuncio su Linkedin

"Ho rescisso il contratto che mi legava al Vicenza fino a giugno 2018... Attualmente sono un calciatore svincolato... Sto ancora bene fisicamente, potrei giocare ancora due anni a livelli alti... Chi mi prenderà, secondo me, fa un affare... Calciatore serio professionale e forte...!!!". Così recita il post su Linkedin del difensore emiliano, classe 1981, 14 anni in serie A con le maglie di Bologna, Palermo, Parma, Milan e, da ultimo, Carpi. La sua ultima esperienza sul campo, nella stagione appena conclusa, è stata in serie B, a Vicenza: un'annata complicata chiusa con la retrocessione in serie C. Una categoria alla quale, evidentemente, Zaccardo non sente di appartenere. Pensiero che lo ha spinto a mettersi sul mercato in maniera originale, aggirando procuratori, direttori sportivi e contatti personali e scegliendo il social network dedicato ai rapporti professionali. Il curriculum vitae d'altro canto è di qualità (381 presenze in Serie A, con 22 gol) e la biografia del profilo interessante, con la dicitura "Campione del mondo 2006" in bella evidenza, accanto al campionato tedesco vinto nel 2009 con il Wolfsburg.

I precedenti sul web

L'uso di moderni strumenti online per cercare o offrire lavoro anche nel mondo del calcio non è una novità assoluta. Molti team delle categorie più basse lo fanno da tempo, ma non mancano i casi eclatanti. Nel dicembre scorso la Football Association (la federcalcio inglese) pubblicò un'offerta di lavoro per il nuovo Ct dell'Under 21: contratto full time, salario concorrenziale, obiettivo dichiarato contribuire con il proprio lavoro alla vittoria dei Mondiali 2022 da parte dell'Inghilterra. Considerato che ai recenti Europei U21 la squadra di Aidy Boothroyd si è fermata solo in semifinale, la ricerca della FA sembra andata a buon fine. Ancora più clamoroso il caso del Belgio, che all'indomani di Euro 2016 si liberò del contratto del deludente Ct Wilmots e aprì online la corsa alla successione, fornendo la mail a cui inviare curriculum e referenze.


Leggi anche:
  • Assente per 1500 giorni per fare l'avvocato, professore arrestato
  • Scuola, 6000 domande di supplenza all’ora: in tilt il sito del Miur
  • Depeche Mode: malore per Dave Gahan, cancellata la data di Minsk
  • Kate Middleton indossa la tiara di Lady Diana a una cena reale
  • Data ultima modifica 18 luglio 2017 ore 13:53

    Leggi tutto