Incendio di rifiuti in un campo nomadi a Roma Nord, evacuati occupanti

Foto d'archivio (LaPresse)
1' di lettura

Le fiamme, forse nate da un cumulo di spazzatura, hanno interessato anche un'area a ridosso dell'insediamento di via Cesare Lombroso, a Torrevecchia. Per precauzione gli occupanti del campo sono stati allontanati. Colonna di fumo nero visibile da diversi quartieri

Un grosso incendio di rifiuti è divampato nella tarda serata di ieri a Roma, in via Cesare Lombroso, periferia nord-occidentale della Capitale. Le fiamme, che sarebbero divampate da un cumulo di spazzatura, hanno interessato un campo nomadi e un’area a ridosso dell'insediamento nel quartiere di Torrevecchia.

Occupanti campo allontanati per precauzione

Sul posto sono intervenute due squadre dei vigili del fuoco con due autobotti. A causa del fumo, a scopo precauzionale, sono stati allontanati gli occupanti del campo. Durante le operazioni di spegnimento, alcuni pompieri sono stati posizionati a protezione delle baracche. Sulla zona si è sollevata una colonna di fumo nero, visibile in diversi quartieri di Roma Nord.

I residenti su Twitter: aria irrespirabile

Il fumo ha reso l'aria irrespirabile anche nel quartiere Monte Mario, dove diversi residenti, su Twitter, raccontano di aver dovuto lasciare le proprie case.


 



 

Leggi tutto
Prossimo articolo