Terremoto, ancora macerie ad Accumoli: cittadini bloccano la Salaria

Vista aerea di Accumoli dopo il sisma (Settembre 2016)
1' di lettura

Gli abitanti del comune reatino, colpito dal sisma l’estate scorsa hanno bloccato la statale contro i ritardi nell'avvio della ricostruzione 

Blocco della statale Salaria e circolazione ferma all'altezza della frazione di Grisciano, nel Comune di Accumoli, dove manifestanti si sono radunati per protestare contro la lentezza delle opere di ricostruzione nel Comune che è stato epicentro del terremoto della scorsa estate (SPECIALE – VIDEO - FOTO -  MAPPA INTERATTIVA).


 

Protesta dei cittadini

I manifestanti hanno invaso le due carreggiate della strada statale, bloccando il traffico in entrambe le direzioni. I comitati civici del Comune reatino, e delle sue frazioni, hanno depositato simbolicamente delle macerie lungo le carreggiate della Salaria, come segno di protesta nei confronti dell'immobilismo dell'impianto della ricostruzione sul versante della rimozione delle macerie, ad Accumoli come nelle sue frazioni.

L’appello del sindaco di Amatrice

Qualche giorno fa anche il sindaco di Amatrice, Sergio Pirozzi, aveva lanciato l’allarme: ”Qui è tutto come lo hanno lasciato i primi soccorritori”.

Leggi tutto
Prossimo articolo