Ondata di caldo record su tutta l'Italia: è la settimana di "Giuda"

A Milano il termometro potrebbe arrivare a toccare fino a 34 gradi (foto: La Presse)
2' di lettura

Nei prossimi giorni l'alta pressione dovuta all'anticiclone africano caratterizzerà il Mediterraneo centrale e occidentale. Possibile anche qualche precipitazione a metà settimana nel nord est della nostra penisola. LE PREVISIONI

Quella appena iniziata potrebbe essere una delle settimane più calde del mese di giugno (QUI LE PREVISIONI) e dell’intera stagione estiva. Almeno per quanto riguarda il meteo del nord Italia. L’anticiclone africano "Giuda", infatti, dovrebbe portare le temperature massime al di sopra dei valori medi del periodo, con l’afa che in diverse regioni italiane potrebbe accentuare la percezione del caldo.

In città caldo anche di notte

Bel tempo e temperature in progressivo aumento fino alla fine della settimana sono previste in tutta Italia: in particolare nella Pianura Padana, e nelle zone interne del Centro sud e della Sardegna, la percezione del caldo potrebbe avvicinarsi ai 40 gradi a causa dell’afa, anche laddove il termometro rilevi temperature inferiori. Nei grossi centri urbani il disagio per il caldo potrebbe farsi sentire anche durante le ore notturne. Un po' di sollievo potrebbero averlo gli abitanti del nord est dove, complici le fresche correnti atlantiche, potrebbe esserci qualche sporadico temporale. Prevista qualche precipitazione anche in Pianura Padana, probabilmente a metà settimana.

Le città più bollenti

L’ondata di caldo africano portata dall'anticiclone "Giuda", dunque, dovrebbe investire tutta la penisola. Le temperature massime più alte potrebbero essere registrate in Emilia, basso Veneto, mantovano, pavese, cremonese, ma anche al sud, nel barese, foggiano e zone interne della Sicilia, dove il termometro potrebbe arrivare a toccare i 38 gradi. A seguire, sono attesi fino a 36 gradi a Bologna, 35 a Firenze, 34 a Milano e tra i 32 e 33 gradi a Roma. Il caldo potrebbe iniziare a scemare nel corso del fine settimana, a partire da sabato 17 giugno, quando un’aria più mite dovrebbe raggiungere tutte le regioni. Le temperature, su buona parte dell’Italia, dovrebbero a quel punto abbassarsi di circa 3-6 gradi.  

Leggi tutto