Barca si schianta contro gli scogli a Rimini: un morto e tre dispersi

1' di lettura

L'imbarcazione stava cercando di rientrare. L'impatto potrebbe essere stato causato da una violenta mareggiata. A bordo c'era anche una donna, due persone sono state salvate. Sul posto i Vigili del Fuoco e la Capitaneria di porto

Incidente nelle acque del porto di Rimini: una barca a vela si è schiantata contro alcuni scogli. Ci sono un morto e tre dispersi. Due le persone salvate e affidate alle cure del 118.

 


 

Improvvisa mareggiata alla base dell’incidente

Dalle prime ricostruzioni sembra che l'imbarcazione circa 15 metri si sia ribaltata a circa mezzo miglio dalla costa a causa di un'improvvisa mareggiata, per poi essere trascinata dalla corrente fino all'impatto contro la scogliera. Secondo le prime informazioni, l'equipaggio era composto da sei persone. Impegnati nelle ricerche gli uomini dei vigili del fuoco e della capitaneria di porto.

Capitaneria di Porto a Sky Tg24: Sorpresi dal Fortunale

Fabio Di Cecco, capitano di Fregata della Capitaneria di porto, ha spiegato ai microfoni di Sky Tg24 che "l'imbarcazione è stata colta di sorpresa dal Fortunale (perturbazione di eccezionale intensità, ndr). Era una barca a vela che stava procedendo a motore e le cattive condizioni del mare hanno portato l'imbarcazione a collidere con le barriere frangiflutti del porto. A bordo c'era anche una donna". 

 

Data ultima modifica 18 aprile 2017 ore 23:00

Leggi tutto