Visite alle centrali nucleari, iscrizioni aperte fino al 20 aprile

L'impianto di Caorso, in provincia di Piacenza (Fotogramma)
1' di lettura

La seconda edizione dell'iniziativa "Open Gate" apre al pubblico le porte di siti nucleari italiani e sta registrando un ottimo successo: per alcune strutture c'è già il "tutto esaurito"

Sogin (la società di Stato incaricata di smantellare gli impianti nucleari e mettere in sicurezza i rifiuti radioattivi) ha deciso di aprire le porte dei siti nucleari di Trino (Vercelli), Caorso (Piacenza), Latina e Garigliano (Caserta) e, per la prima volta, dell'impianto Eurex di Saluggia (Vercelli). L'iniziativa si chiama "Open Gate 2017" e si terrà il prossimo 6 e 7 maggio, con le iscrizioni, aperte lo scorso 20 marzo, che si chiuderanno il 20 aprile.

 

Tutto esaurito a Trino e Caorso - In realtà però i tempi, con tutta probabilità, saranno ancora più stretti: in soli dieci giorni ci sono infatti già state 2.400 adesioni, con il tutto esaurito per le centrali di Trino e Caorso e per le "zone controllate" degli altri impianti. "Open Gate", che è alla seconda edizione, dà infatti ai visitatori la possibilità di scegliere l'impianto da visitare e di prenotare uno dei percorsi previsti, distinti tra "zona controllata" e "zona non controllata". La prima, all’interno di un impianto nucleare, identifica un ambiente di lavoro delimitato il cui accesso, per motivi di protezione dalle radiazioni, è regolamentato da specifiche procedure: qui l'ingresso è vietato ai minori. La "zona non controllata", invece, è aperta a chiunque abbia compiuto i sei anni (in caso di minori, a patto che sia accompagnati).

 

Come iscriversi - Tutti gli impianti offrono la possibilità di optare per uno dei due percorsi, fatta eccezione per Latina (dov'è disponibile solo la zona non controllata). Tutte le visite sono gratuite, hanno una durata di circa due ore, ma è necessario presentarsi con un’ora di anticipo rispetto all’orario prescelto per le verifiche necessarie. Non è possibile effettuare prenotazioni di gruppo e non è ammesso l'accesso agli animali. Per perfezionare l'iscrizione, dopo l'accesso al sito di Sogin, basterà cliccare sull'impianto, decidere l'orario (ci sono quattro opzioni tra le 11.45 e le 16.45), compilare il modulo online con i propri dati e allegare carta d'identità o passaporto.    

Leggi tutto