Torino, la musica entra in reparto per migliorare la vita dei pazienti

Membri della fondazione Medicina a misura di donna Onlus all'ospedale Sant'Anna di Torino (Foto: profilo Facebook della fondazione)
1' di lettura

Dopo il successo riscosso nel day hospital oncologico, l'iniziativa (a cura della fondazione Medicina a misura di donna onlus) si sposta anche nel reparto maternità

Mentre in Lombardia ci si affida alle cure ausiliarie di animali da compagnia, all'ospedale Sant'Anna di Torino è in corso un progetto che mira ad alleviare il dolore psicologico e fisico con la musica. Si chiama "Vitamine Musicali" ed è stato elaborato dalla fondazione Medicina a misura di donna onlus. Dopo averne sperimentato gli effetti positivi sui pazienti ospiti del day hospital oncologico, il progetto si è spostato nel reparto maternità e alla sala d'attesa del day surgery.

 

I benefici del progetto - "La musica ha un effetto benefico sul dolore psicologico che accompagna indissolubilmente quello fisico", spiega Caterina Seia, vicepresidente della Fondazione, in una dichiarazione rilasciata all'Ansa. Gli operatori hanno potuto osservarlo nelle espressioni e nei commenti che le donne, alla fine della chemioterapia, hanno lasciato nel libro messo a loro disposizione nel reparto. Nel 2016 si sono alternati i cantautori dell’associazione Ars Nova - Magica Torino, i maestri della Filarmonica del Regio, studenti e docenti del conservatorio Giuseppe Verdi, Xenia Ensemble e l’accademia di S. Pelagia. Gli appuntamenti musicali si sono tenuti ogni settimana, per tre mesi consecutivi.

 

I partner del progetto - La fondazione ha osservato che la musica in reparto non fa bene solo ai pazienti, ma anche a medici e infermieri. La valutazione è stata confermata dal focus group (gruppo di discussione su un tema specifico) a cui hanno partecipato medici e infermieri, condotto dai ricercatori del professor Pier Luigi Sacco, economista della salute. Al momento gli appuntamenti musicali sono completamente autofinanziati. Tra i partner del progetto ci sono filarmonica Teatro Regio, conservatorio Giuseppe Verdi, festival Mito, accademia di Santa Pelagia, Xenia Ensemble e Ars Nova-Magica Torino.

Leggi tutto