Torino, muore Franco: con Gianni coppia simbolo delle unioni civili

Gianni e Franco, 79 e 82 anni, il giorno del loro matrimonio celebrata la sindaca di Torino, Chiara Appendino, il 6 agosto 2016
1' di lettura

A celebrare la loro unione, la prima sotto la Mole dopo l’approvazione della legge Cirinnà, era stata la sindaca Chiara Appendino. Avevano atteso quel momento per 52 anni

E' durato soltanto pochi mesi il matrimonio di Franco e Gianni, la prima coppia gay torinese di cui lo scorso agosto la sindaca Chiara Appendino aveva celebrato l'unione civile. Franco, 83 anni, il più anziano dei due, è morto questa mattina. A darne notizia, sulla sua pagina Facebook, il coordinamento Torino Pride.

 

 

Prima unione gay -  "La nostra è la storia di due persone che si sono innamorate, hanno scelto di vivere insieme e diventare una famiglia - aveva detto Franco il giorno del sì a Gianni – perché noi siamo una famiglia e, da oggi, lo saremo anche di fronte allo Stato". "Speriamo che la nostra storia - aveva aggiunto - che questa testimonianza d'amore sia di esempio alle nuove generazioni". La coppia era unita da ben 52 anni.

 

 

Coppia simbolo - La Città di Torino "è vicina a Gianni per la morte di Franco" ha affermato all'ANSA l'assessore comunale alle Pari opportunità Marco Giusta. "Erano diventati un simbolo, in quanto prima coppia unita civilmente a Torino - ricorda - e per noi che li conoscevamo e che abbiamo accompagnato il loro percorso erano come di famiglia. Purtroppo la loro unione è durata soltanto pochi mesi - aggiunge - ma per fortuna sono riusciti a coronare il sogno della loro vita...".

 

Leggi tutto