Elicottero del 118 precipitato: recuperato il registratore di volo

1' di lettura

Dopo lo schianto in cui sono morte sei persone, lo strumento è stato ritrovato durante il sopralluogo operativo ed è in buone condizioni

 

È stato recuperato questa mattina il registratore di volo dell'elicottero del 118 precipitato il 24 gennaio nell'Aquilano, con un bilancio di sei morti, due dei quali erano operatori del Soccorso alpino che avevano prestto servizio dopo la valanga di Rigopiano.

 

Il ritrovamento - Lo strumento, che equivale a una "scatola nera", si presenta in buone condizioni ed è stato ritrovato durante il sopralluogo operativo effettuato da un investigatore dell'Agenzia Nazionale per la Sicurezza del Volo.

 

Lo strumento - Il registratore è in grado di memorizzare sia i parametri di volo sia le comunicazioni e i suoni nella cabina di pilotaggio. Lo strumento è stato preso in custodia dall'Agenzia Nazionale per la Sicurezza del Volo che si occuperà di decodificarlo. Durante il sopralluogo sono stati effettuati anche altri ritrovamenti che serviranno a chiarire cosa è successo sull'elicottero prima che precipiasse.

 

Leggi tutto