Orso polare denutrito, colpa dei cambiamenti climatici. VIDEO

2' di lettura

Le immagini filmate da Paul Nicklen, fotografo del National Geographic, stanno facendo il giro del web e scuotono le coscienze: mostrano un orso polare morente. Sono state girate nell'isola Baffin, arcipelago artico canadese, dove non c’è neanche l’ombra della neve

Sono immagini drammatiche quelle riprese da Paul Nicklen, fotografo del National Geographic. Mostrano un orso polare accasciato a terra mentre, visibilmente denutrito, cerca di alzarsi per cercare cibo. Il video è stato girato due giorni fa nell'isola di Baffin, arcipelago artico canadese; qui non c'è nemmeno l'ombra della neve, tutto attorno il terreno è arido.

Un post condiviso da Paul Nicklen (@paulnicklen) in data:

Orso morente

Il video sta facendo il giro del web e ha acceso i riflettori sul legame tra l’impatto che il riscaldamento globale ha anche sulla vita quotidiana di questi mammiferi - LO SPECIALE  

"Abbiamo a stento trattenuto le lacrime" scrive su Instagram Paul Nicklen, che è anche biologo e fondatore della ong Sea legacy, che denuncia la condizione dei nostri oceani. "Questo grande orso maschio non era anziano e di sicuro è morto poche ore o pochi giorni dopo questo video -  si legge nel post che accompagna il video - . Le soluzioni ci sono. Dobbiamo ridurre la nostra impronta ambientale, mangiare il cibo giusto, smettere di tagliare le nostre foreste e iniziare a mettere il Pianeta – la nostra casa – al primo posto”.

Leggi tutto
Prossimo articolo